Rugby 6 Nazioni: Italia-Francia 18-40, azzurri ancora ko

I francesi conquistano il Trofeo Garibaldi.

Aggiornamento ore 16:15 - Purtroppo è arrivata un'altra sconfitta per l'Italia del rugby nel Sei Nazioni. Gli azzurri oggi sono stati battuti 40-18 dalla Francia allo Stadio Olimpico. Il primo tempo si è chiuso sull'11-16 dopo che i padroni di casa erano passati subito in vantaggio con una meta di Parisse al 3', ma senza trasformazione, poi è arrivato un calcio di punizione di Lopez all'8', seguito da uno per Canna al 16', poi ancora un calcio per Lopez al 18', una meta di Fickou al 20' trasformata da Lopez, un calcio per Canna al 27' e uno per Lopez al 33'.

Nel secondo tempo sono arrivate tre mete per i francesi, una di Vakatawa al 47', un'altra di Picamoles al 66' e l'ultima di Dulin al 76', tutte trasformate da Lopez che ha messo a segno anche un'altra punizione al 42'. Per l'Italia meta di Esposito all'80' trasformata da Canna all'81'.

Ecco il tabellino:
ITALIA – FRANCIA 18-40

Italia: 15 Edoardo Padovani (73' Luca Sperandio), 14 Angelo Esposito, 13 Michele Campagnaro (65' Tommaso Benvenuti), 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carla Canna, 9 Edoardo Gori (51' Giorgio Bronzini), 8 Sergio Parisse, 7 Simone Favaro (51' Maxime Mbanda), 6 Abraham Steyn, 5 Dries van Schalkwyk, 4 Marco Fuser (57' George Biagi), 3 Lorenzo Cittadini (41' Dario Chistolini), 2 Leonardo Ghiraldini (62' Tommaso D’Apice), 1 Andrea Lovotti (67' Sami Panico)

Francia: 15 Brice Dulin, 14 Noa Nakaitaci, 13 Rémi Lamerat, 12 Gaël Fickou, 11 Virimi Vakatawa (70' Yoann Huget), 10 Camille Lopez (70' Francois Trinh-Duc), 9 Baptiste Serin, 8 Louis Picamoles, 7 Kévin Gourdon, 6 Fabien Sanconnie, 5 Yoann Maestri, 4 Julien Le Devedec (59' Paul Jedrasiak), 3 Rabah Slimani (54' Eddy Ben Arous), 2 Guilhem Guirado (55' Christopher Tolofua), 1 Cyril Baille (54' Uini Atonio)

Arbitro: Ben O’Keeffe
Marcatori: 3' m. Parisse, 9' cp. Lopez, 17' cp. Canna, 19' cp. Lopez, 21' m. Fickou tr. Lopez, 29' cp. Canna, 35' cp. Lopez, 43' cp. Lopez, 48' m. Vakatawa tr. Lopez, 68' m. Picamoles tr. Lopez, 77' m. Dulin tr. Trinh-Duc, 80' m. Esposito tr. Canna

Presentazione di Italia-Francia dell'11 marzo


Riuscirà l’Italia a conquistare almeno un punticino prima della fine del Sei Nazioni 2017? Oggi gli azzurri hanno una grande chance in casa contro la Francia per vincere il Trofeo Giuseppe Garibaldi.

A Roma c’è da riscattare quel brutto 0-29 del 2015, mentre l’anno scorso finì 23-21 per i francesi al Saint-Denis. L’Italia non vince contro la Francia dal 2013, quando si impose in casa per 23-18. L’unica altra volta che gli azzurri si sono aggiudicati il Trofeo Garibaldi è stato nel 2011, per 22-21, negli altri otto incontri si sono sempre imposti i francesi.

Oggi occhi puntati su Sergio Parisse, non solo perché gioca contro la Nazione nel cui campionato milita da anni (dal 2005!), ma anche perché il capitano azzurro oggi raggiunge il prestigioso traguardo delle 125 caps ed è ottavo nella speciale classifica delle presenze internazionali all time. Questo il suo commento:

“Non sono mai stato uno che pensa ai record, non sto qui a contare i caps, ma sono orgoglioso di quello che ho fatto e spero di poter continuare ancora a lungo a vestire la maglia dell’Italia. Il momento più emozionante? La vittoria del 2011 al Flaminio contro la Francia: sofferta sino all’ultima mischia, fu un’emozione indimenticabile. Speriamo di vivere altri momenti come quelli”

Gli azzurri ci credono, la Francia ha grandi individualità e ha vinto contro la Scozia, mentre l’Italia, pur avendo perso tutte le partite, ha fatto molto parlare di sé nelle ultime due settimane per essere riuscita a mettere in difficoltà l’Inghilterra a Twickenham, confondendola con un nuovo sistema difensivo.

Finora l’Italia ha perso per 7-33 in casa contro il Galles, per 10-63 sempre in casa contro l’Irlanda, per 36-15 in casa dell’Inghilterra. La Francia, invece, ha perso 19-16 in casa degli inglesi, poi ha vinto 22-16 in casa propria e ha perso 19-9 in Irlanda. L’Italia chiuderà il 6 Nazioni giocando in Scozia sabato 18 marzo, stesso giorno in cui la Francia ospiterà il Galles.

Italia-Francia | Rugby 6 Nazioni | Diretta tv


Il match Italia-Francia di oggi sarà trasmesso come sempre su DMAX, canale numero 52 del digitale terrestre. Il collegamento con lo Stadio Olimpico comincia già alle ore 13:50 nel corso della trasmissione Rugby Social Club condotta da Daniele Piervincenzi con gli opinionisti Paul Griffen, Mauro Bergamasco e l’arbitro Maria Beatrice Benvenuti. Dalle stadio si collegherà Chef Rubio che molto probabilmente anche oggi avrà qualche ospite a sorpresa.
La telecronaca è affidata ad Antonio Raimondi e Vittorio Munari. In streaming la partita si può vedere su Dplay.

Italia-Francia | Rugby 6 Nazioni | I XV


Italia-Francia rugby 2017 Sei Nazioni

ITALIA: 15 Edoardo Padovani, 14 Angelo Esposito, 13 Michele Campagnaro, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carla Canna, 9 Edoardo Gori, 8 Sergio Parisse (c), 7 Simone Favaro, 6 Abraham Steyn, 5 Dries van Schalkwyk, 4 Marco Fuser, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Andrea Lovotti

A disposizione: 16 Tommaso D’Apice, 17 Sami Panico, 18 Dario Chistolini, 19 George Biagi, 20 Maxime Mbanda, 21 Giorgio Bronzini, 22 Tommaso Benvenuti, 23 Luca Sperandio

FRANCIA: 15 Brice Dulin, 14 Noa Nakaitaci, 13 Rémi Lamerat, 12 Gaël Fickou, 11 Virimi Vakatawa, 10 Camille Lopez, 9 Baptiste Serin, 8 Louis Picamoles, 7 Kévin Gourdon, 6 Fabien Sanconnie, 5 Yoann Maestri, 4 Julien Le Devedec, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Cyril Baille

A disposizione: 16 Christopher Tolofua, 17 Uini Atonio, 18 Eddy Ben Arous, 19 Paul Jedrasiak, 20 Bernard Le Roux, 21 Antoine Dupont, 22 Francois Trinh-Duc, 23 Yoann Huget

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail