Rassegna stampa lunedì 13 marzo 2017: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna delle prime pagine dei quotidiani sportivi del 13 marzo 2017

La Gazzetta dello Sport di oggi, lunedì 13 marzo 2017, apre con “I magnifici 7”: tanti i gol rifilati dall’Inter all’Atalanta, Pioli sempre più vicino alla conferma, anche San Siro lo applaude. In taglio basso: la Roma che batte nel posticipo il Palermo, ma Spalletti ha qualcosa da dire al presidente Pallotta. E ancora: il Napoli dimentica la sconfitta col Real battendo il Crotone tra le mura amiche, mentre spuntano nuovi retroscena sul finale di Juve-Milan, sugli scudetti bianconeri sarebbe stato scritto dai rossoneri “Ladri”. Ciclismo, Tirreno-Adriatico: “Sagan re dei Muri in trionfo a Fermo. Nibali e Aru flop”.

Anche il Corriere dello Sport apre con “Inter mostruosa!”: i nerazzurri rifilano 7 reti all’Atalanta, tre gol ciascuno per Banega e Icardi “come all’epoca di Meazza”, si legge nell’occhiello. In taglio alto: Il Napoli riparte e attacca la Juve”, la battuta di De Laurentiis sui rigori, ma i bianconeri sono tra le squadre ad averne avuti di meno. Di spalla: “La Roma s’accende: travolto il Palermo”, giallorossi vincenti nel posticipo, si torna al secondo posto. Stasera si chiude con Lazio-Torino, i biancocelesti a caccia del quarto posto.

Tuttosport apre con “Champions Juve e cucinerò per tutti”: l’intervista esclusiva al re di Masterchef. Di spalla, l’ammissione di Mihajlovic, allenatore del Torino: “Io volevo Belotti con Ciro”. In taglio basso, quattro approfondimenti: i sette gol rifilati dall’Inter all’Atalanta; la festa della Fiorentina che batte il Cagliari ma contesta Paulo Sousa, il duello continuo tra Roma e Napoli per il secondo posto; i test della MotoGP con Valentino Rossi in difficoltà e Vinales super.

  • shares
  • Mail