Coppa Davis 2012, la finale Spagna - Repubblica Ceca

Da venerdì 16 novembre fino a domenica 18, Spagna e Repubblica Ceca si sfideranno per la finale della centesima edizione della Coppa Davis, il torneo più importante per le nazionali di tennis maschile.

La finale si svolgerà alla 02 Arena di Praga e si giocherà indoor davanti ad un pubblico composto da 13mila persone. Questa finale darà il via ai festeggiamenti per il centenario dell'ITF.

Il capitano della squadra della Repubblica Ceca, Jaroslav Navratil, ha convocato Tomas Berdych, Radek Stepanek, Lukas Rosol e Ivo Minar. Il capitano della Spagna, Alex Corretja, invece, dovrà rinunciare alla presenza di Rafael Nadal e ha convocato David Ferrer, Nicolas Almagro, Marcel Granollers, Marc Lopez e Feliciano Lopez. Il quartetto definitivo potrà essere cambiato fino ad un'ora prima del sorteggio che avverrà domani.

Per quanto riguarda la Spagna, con un'eventuale vittoria, la nazionale iberica potrebbe conquistare la sua quarta Coppa Davis in cinque anni. La Repubblica Ceca, invece, escluso il titolo vinto dalla Cecoslovacchia nel lontano 1980 proprio contro l'Italia, non ha mai vinto il torneo.

I precedenti tra le due nazionali vedono in vantaggio la Spagna con 4 vittorie contro le 2 conquistate dai cechi.

Il primo match è programmato per venerdì 16 novembre alle ore 16. Sabato 17, invece, ci sarà il doppio, a partire dalle ore 14. Domenica 18, infine, ci sarà gli ultimi due match singolari che inizieranno alle ore 13.

Per quanto riguarda la copertura televisiva dell'evento, la finale della Coppa Davis andrà in onda su Supertennis.

Come riportato da TennisWorldItalia, il capitano della Spagna, Alex Corretja, non ha risparmiato critiche alla superficie di gioco:

E' un campo molto più rapido rispetto al resto della stagione. Solo l'ITF non lo ammette. Dobbiamo ancora valutarla per bene, ma spero davvero non si passi il limite per permettere di giocare a tennis.

Anche David Ferrer sottoscrive le parole del suo coach:

E' il campo più veloce della stagione, andiamo a giocarcela lo stesso. Certo a beneficiarne è il gioco dei cechi.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail