Borussia Dortmund: account Twitter hackerato, svastiche ovunque

Il profilo è stato ripulito velocemente

Brutto risveglio per il Borussia Dortmund all’indomani della vittoria contro il Lotte in Coppa di Germania. I gialloneri hanno battuto il Lotte con un secco 3-0 conquistando la qualificazione alle semifinali di DFB Pokal. Intanto, stamane, intorno alle 8, il profilo Twitter del Borussia è stato hackerato e chi è riuscito a mettere le mani sulle credenziali, ha cominciati a pubblicare messaggi inequivocabilmente inneggianti al nazismo.

Pubblicato anche un video di Erdogan che parla del referendum costituzionale previsto in Turchia per il 16 aprile. Una provocazione bella e buona, insomma, che è però durata poco: gli addetti alla comunicazione del Borussia Dortmund si sono reimpossessati in breve tempo dell’account Twitter e dopo aver cancellato i “cinguettii” incriminati, hanno chiesto scusa a tutti i followers.

“Grazie per le tante segnalazioni - il tweet dei tedeschi -. Abbiamo cancellato il tutto. Evidentemente siamo stati vittime di un attacco hacker”. L’account dei gialloneri, però, non è stato l’unico ad essere hackerato: nelle stesse ore è toccato anche ad alcuni media tedeschi, ProSieben ad esempio, e ancora l’ex tennista Boris Becker, Javi Martinez, Unicef USA e Amnesty International.

borussia dortmund

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail