Rassegna stampa venerdì 17 marzo 2017: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna delle prime pagine dei quotidiani sportivi del 17 marzo 2017

La Gazzetta dello Sport di oggi, venerdì 17 marzo, apre con un dossier dedicato alle gerarchie continentali: “Ma chi è mister Europa?”. Guardiola e Mourinho sembrano aver abdicato, Ancelotti, Conte e Simeone pronti a raccoglierne l’eredità, ma occhio anche ad Allegri. In taglio alto, i sorteggi dei quarti di Champions League che si terranno alle ore 12: “Juve, attenta a quei 3”, da evitare Barcellona, Bayern e Real. Di spalla, a destra, la Roma eliminata dall’Europa League: ai giallorossi non basta il 2-1 casalingo, ai quarti di finale ci va il Lione.

Il Corriere dello Sport apre invece con “Roma, è un peccato”: i giallorossi vincono 2-1 ma non basta per passare il turno. Di spalla: “Sorteggio dei quarti con quattro spagnole”, alle 12 si comincia con la Champions, poi alle 13 tocca all’Europa League. In taglio alto: “Buffon, mito Juve”, con la partita di domenica contro la Samp, il numero uno diventerà il bianconero con più minuti giocati, sarà scavalcato persino Boniperti. L’editoriale di Alessandro Vocalelli: “Europa amara, piena anche di rimorsi”. In taglio basso, l’ennesimo stop relativo al closing del Milan: la terza rata dei cinesi non è arrivata.

Tuttosport di oggi apre con i sorteggi dei quarti di finale di Champions League: “Caccia alla volpe”, la Juventus spera di trovare le “Foxes” del Leicester. In taglio alto, l’inutile rimonta a metà della Roma eliminata dall’Europa League le prossime mosse di mercato del Torino, che tratta Lyanco e Bonifazi. Di spalla, spazio allo sci: “Paris+Brignone. E l’Italia fa 40”. E ancora, la Formula 1 con la McLaren che vorrebbe i motori Ferrari. In basso a sinistra: “Mai dire closing. Milan, che caos!”, la terza caparra attesa per ieri non è arrivata.

  • shares
  • Mail