Conte: "Inter? Il mio futuro è al Chelsea"

Finisce il tormentone di mercato?

Antonio Conte allontana le voci che lo accostano all’Inter ormai da settimane. Il manager del Chelsea ha parlato oggi in conferenza stampa in vista della gara di Premier League contro lo Stoke City ed inevitabilmente sono arrivate le domande sul futuro. Nel recente passato, il tecnico leccese ha ammesso di non avere problemi ad allenare qualunque squadra, inclusa l’Inter, nonostante il suo passato bianconero. L’impressione, però, è che per ora non se ne parla, poiché l’allenatore che si avvia a riportare la Premier League a Londra, sponda ‘Blues’, rimarrà nella capitale inglese almeno per un altro anno.

"Sono molto felice di essere l'allenatore del Chelsea - ammette in conferenza stampa - e desidero continuare qui per molti anni". Nei giorni scorsi, Conte aveva sottolineato che piuttosto che tornare lui in Italia, il prossimo anno dovrebbe essere raggiunto dalla famiglia a Londra. Si sta lavorando proprio in questo senso, per avvicinare la moglie e la figlia Vittoria al luogo di lavoro nel quale l’ex centrocampista della Juventus sta facendo molto bene. Molto probabilmente non basterà per far cessare le indiscrezioni di mercato, ma conoscendo Conte, è sincero quando dice: "Ora è importante per me e per i giocatori essere concentrati sul presente. Abbiamo un obiettivo ed è importante cercare di raggiungerlo. Siamo pronti ad affrontare ogni situazione".

Qualcuno ha scritto di recente che tra Conte e la proprietà del Chelsea ci siano stati degli screzi per via del budget e delle diverse vedute sul calciomercato: "Non è vero. Ho un buon rapporto e quando ho bisogno di qualcosa parlo con il club e cerchiamo sempre di trovare la soluzione giusta. Sempre insieme", ha replicato l’allenatore dei ‘Blues’. Insomma, almeno per ora, Stefano Pioli può stare abbastanza tranquillo: il tecnico nerazzurro ha ancora un anno di contratto e i risultati sono dalla sua parte. Molto dipenderà dalle ambizioni di Suning, che a quanto pare starebbe comunque sondando il terreno per portare a Milano un tecnico dalla caratura internazionale più elevata rispetto a quello attuale. In lizza, anche il 'Cholo' Simeone.

conte

  • shares
  • Mail