Volta a Catalunya 2017, 2a tappa: la giuria assegna la cronosquadre alla BMC

Ben Hermans è il leader della corsa.

Aggiornamento - La giuria è intervenuta nuovamente sulla classifica della cronosquadre e ha deciso di penalizzare, non solo tre corridori della Movistar, ma tutta la squadra, declassandola al terzo posto. La Maglia di leader dunque, ora è Ben Hermans della BMC, che è la vincitrice della tappa dopo il reclamo davanti al Team Sky e alla Movistar.

Questa è la classifica generale completamente riscritta dopo la decisione della giuria:
1) Ben Hermans (BMC) 5h 17’ 18”
2) Brent Bookwalter (BMC)
3) Tejay Van Garderen (BMC)
4) Rohan Dennis (BMC)
5) Kilian Frankiy (BMC)
6) Alessandro De Marchi (BMC)
7) Samuel Sanchez (BMC)
8) Geraint Thomas (Team Sky) +44”
9) Peter Kennaugh (Team Sky) +44”
10) Mikel Nieve (Team Sky) +44”

Aggiornamento - La BMC ha presentato un reclamo per alcune spinte tra Joaquín Rojas, Andrey Amador e Nelson Oliveira e tutti e tre sono stati penalizzati rispettivamente con 3, 2 e un minuto. Per questo il leader della classifica generale è Alejandro Valverde e queste sono le prime posizioni:

1) Alejandro Valverde (Movistar) 5h 17’ 16”
2) Rubén Fernandez (Movistar) s.t.
3) Imanol Erviti (Movistar) s.t.
4) Marc Soler (Movistar) s.t.
5) Jonathan Castroviejo (Movistar) s.t.
6) Ben Hermans (BMC) +2”
7) Brent Bookwalter (BMC) +2”
8) Tejay Van Garderen (BMC) +2”
9) Rohan Denis (BMC) +2”
10) Kilian Frankiny (BMC) +2”

La Movistar vince la cronosquadre


La cronosquadre ha subito creato ampi distacchi nella classifica generale della Volta a Catalunya 2017 a tutto vantaggio di Alejandro Valverde, perché la sua Movistar oggi ha vinto con 2” di vantaggio sulla BMC e ben 46” sul Team Sky di Chris Frome, poi, tutte le altre squadre, sono arrivate con oltre un minuto di ritardo. Alberto Contador, con la sua Trek-Segafredo, si ritrova indietro di 1’ 15”.

La maglia di leader della corsa, però, al momento non è del capitano della Movistar, Valverde appunto, ma del suo compagno di squadra Joaquín Rojas, che ieri si era classificato al sesto posto al traguardo della prima tappa a Calella vinta da Davide Cimolai della FDJ, che oggi ha subito dovuto cedere il primato, perché la sua squadra si è classificata al sesto posto con 1’ 43” di ritardo.

Rojas, subito dopo la conclusione della gara odierna, ha spiegato che lui e la sua squadra si erano preparati al meglio per questa cronosquadre, con il chiaro intento di vincerla e ce l’hanno fatta. Ha anche sottolineato che cominciare la corsa con questo vantaggio sarà molto positivo per il suo capitano Valverde. Lo spagnolo, in effetti, potrà correre in difesa, anche se è molto probabile che vada a caccia di almeno una vittoria di tappe, visto che solitamente non è uno che si accontenta solo di controllare il vantaggio.

Chi dovrà andare all’attacco per forza e già da domani su La Molina, sono tutti gli inseguitori, a partire da Chris Froome, che può contare su una squadra di grandi scalatori, ma anche Alberto Contador, che ha validi aiuti in Bauke Mollema e Jarlinson Pantano, Adam Yates dell’Orica-Scott, Daniel Martin della Quick-Step Floors, Romain Bardet dell’AG2R. Un po’ meno pressione ha Tejay Van Garderen della BMC, che ha solo 2” di ritardo.

Domani tappa da 188,3 km con arrivo in salita a La Molina per un totale di quattro gpm, uno di terza categoria, proprio all’inizio della tappa, e gli altri tre di prima categoria negli ultimi 88 km.

Questa la classifica della cronosquadre:
1) Movistar 48’ 55”
2) BMC +2”
3) Team Sky +46”
4) Trek-Segafredo +1’ 15”
5) Orica-Scott +1’ 23”
6) FDJ +1’ 43”
7) Team LottoNL-Jumbo +1’ 57”
8) Astana +2’ 05”
9) Lotto-Soudal +2’ 10”
10) Quick-Step Floors +2’ 13”
11) AG2R La Mondiale +2’ 15”
12) Bora-Hansgrohe +2’ 27”
13) CCC Sprandi Polkowice +2’ 37”
14) Team Katusha-Alpecin +2’ 47”
15) UAE Team Emirates +2’ 58”
16) Team Sunweb +3’ 04”
17) Bahrain-Merida +3’ 26”
18) Cannondale-Drapac +3’ 30”
19) Dimension Data +3’ 31”
20) Roompot-Nederlandse Loterij +3’ 45”
21) Wanty-Groupe Gobert +4’ 04”
22) Manzana Postobon +4’ 24”
23) Cofidis, Solutions Crédits +4’ 27”
24) Caja Rural-Seguros RGA +4’ 36”
25) Funvic/Brasil Pro Cycling +5’ 19”

Queste le prime posizioni della classifica generale dopo due tappe:
1) José Joaquín Rojas (Movistar) 5h 17’ 16”
2) Alejandro Valverde (Movistar) s.t.
3) Andrey Amador (Movistar) s.t.
4) Rubén Fernandez (Movistar) s.t.
5) Nelson Oliveira (Movistar) s.t.
6) Imanol Erviti (Movistar) s.t.
7) Marc Soler (Movistar) s.t.
8) Jonathan Castroviejo (Movistar) s.t.
9) Brent Bookwalter (BMC) +2”
10) Ben Hermans (BMC) +2”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail