Air VaporMax: in vendita dal 26 marzo

Il nuovo modello Nike con suola in air bag

Per festeggiare il 30° compleanno di Air Max, Nike lancia in contemporanea mondiale, il 26 marzo 2017, le nuove Air VaporMax. Proprio nello stesso giorno del lontano 1987, infatti, vedevano la luce le prime Air Max: fu l’avvio di una serie di calzature sportive di grande successo, che videro nelle Air Max 90 e le Air Max 97 grandi successi a livello internazionale. Ora, il colosso americano dell’abbigliamento sportivo, vuole sorprendere tutti con le nuove Air VaporMax, un modello che promette di “correre sull’aria”.

Si tratta infatti di una scarpa pensata per il running e che rappresentano sostanzialmente la summa delle sperimentazioni di 30 anni. Tutta la suola delle Air VaporMax, infatti, è composta d’aria, grazie ad una serie di airbag che sono posizionati nei punti strategici per migliorare le performance. I cuscinetti non sembrano essere soggetti ad usura e i runner hanno la stessa sensazione del primo giorno anche dopo aver percorso tantissimi chilometri con queste scarpe ai piedi.

I tecnici Nike hanno eliminato sostanzialmente tutto quello che non ritenevano strettamente necessario. La tomaia è realizzata in tecnologia Flyknit e si appoggia direttamente sull’aria. Il risultato è una scarpa leggera ma al contempo flessibile e resistente a qualsiasi sollecitazione. Per lo sviluppo di questa calzatura, il Nike Research Sport Lab ha effettuato esperimenti per sette anni a Portland, utilizzando qualcosa come tre miliardi e mezzo di cuscinetti. Prima della commercializzazione, le nuove Ai VaporMax sono state testate da corridori professionisti e da runner di tutti giorni, che hanno fornito pareri assai positivi.

Air VaporMax

  • shares
  • Mail