Etna Extreme 2017: i percorsi

Tre tracciati di gara negli spettacolari scenari sulle pendici dell’Etna

Domenica 30 aprile 2017 va in scena la Etna Extreme, una granfondo di mountainbike dal notevole contenuto tecnico e paesaggistico. Si gareggia negli impareggiabili scenari alle pendici del vulcano siciliano e lo si fa potendo scegliere fra tre diversi tipi di percorso.

Alla Etna Extreme sono ammessi tutti gli atleti di ambo i sessi in possesso di regolare tesseramento della Fci o riconosciuta Uci o altra tessera rilasciata da un Ente di Promozione Sportiva aderente alla Consulta Nazionale del Ciclismo (ad. es. UDACE, UISP, AICS, ENDAS, ACLI, CSI…). Gli atleti appartenenti a società affiliate ad un Ente di Promozione Sportiva saranno inseriti nella corrispondente categoria amatoriale Fci. Non sono ammesse le categorie Allievi ed Esordienti. Gli atleti non tesserati potranno partecipare al percorso escursionistico non agonistico.

Il percorso Marathon si sviluppa su di una distanza di 78 km con 2300 metri di dislivello complessivo e una quota massima raggiunta di 1915 metri.

altimetria-mh_n.gif

Il percorso Granfondo è lungo 48,1 km e prevede un dislivello complessivo di 140 metri, con passaggio a una quota massima di 1578 metri.

altimetria-gf_n1.gif

Il percorso escursionistico Tour è lungo 23, 8 km con un dislivello totale di 700 metri e scollinamento a una quota massima di 1110 metri.

altimetria-escursionistico_n.gif

La quota di iscrizione è di 22 euro fino al 23 aprile, di 30 euro fino al 27 aprile e di 35 euro se ci si iscrive in loco il 29 aprile (16.30-20.30) o il 30 aprile (7.30-8.30). Per gli escursionisti la quota è di 20 euro. Tutte le suddette quote di iscrizione includono una cauzione di 10 euro che verrà integralmente rimborsata alla riconsegna del chip.

Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni si può consultare il sito di Etna Extreme.

  • shares
  • Mail