Roma, ipotesi Mancini per la panchina

Mentre Luciano Spalletti continua a riflettere sul suo futuro, in casa giallorossa stanno iniziando a guardarsi intorno per farsi trovare pronti in caso di addio a fine stagione del tecnico toscano. La società ha deciso di aspettare Spalletti, che resta la prima opzione per il futuro, ma ha già qualche nome importante in mente. La pista italiana è quella che porta a Gasperini, Di Francesco e Mancini, con quest'ultimo favorito considerata l'esperienza internazionale già maturata nei grandi club. Neanche il suo passato da giocatore e allenatore della Lazio rappresenterebbe un problema perché Mancini ha sempre detto di essere pronto a qualsiasi sfida, senza farsi influenzare dal suo passato.

L'altra ipotesi, quella più affascinante forse, riguarda lo spagnolo Unai Emery. L'eliminazione del PSG negli ottavi di finale di Champions League - maturata dopo la clamorosa rimonta subita dal Barcellona - sembra aver complicato i rapporti tra l'allenatore e la proprietà. Neanche un possibile 'Quadriplete' tutto francese potrebbe ricucire i rapporti, così come non valse il rinnovo della fiducia al suo predecessore Laurent Blanc che per due anni di fila ha vinto Supercoppa, Ligue 1, Coppa di Francia e Coppa di Lega francese. Gli sceicchi hanno fretta di imporsi in Europa e, nonostante il curriculum di Emery, pare stiano già pensando ad un nuovo allenatore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail