Manolas: "Io via dalla Roma? Lo sa solo Dio"

Dopo l'intervista ai microfoni di Mediaset Premium, il greco Kostas Manolas oggi è tornato a parlare del suo futuro con la redazione di Sky Sport. Il difensore della Roma ha ribadito di essere concentrato solo sul suo presente: "Mi hanno accostato a tutte le big europee dal Manchester al Real Madrid, ma solo Dio conosce il mio futuro. Io ho due anni contratto con la Roma. Devo far solo bene in maglia giallorossa. Mi sento sostenuto dai tifosi. Darò sempre il 110% per questa squadra. Io non ho mai detto che Nainggolan deve andare via. La scelta è solo sua".

Il greco ha parlato anche dei prossimi impegni della sua squadra, rimarcando il rammarico per l'eliminazione in Europa League: "Contro il Lione meritavamo di passare, se la palla non entra non si può mai dire, se facciamo la stessa partita ce la possiamo fare. In campionato arriviamo bene alla sfida con l'Empoli. E' una partita solo da vincere. Non giocano male ma stanno in fondo alla classifica. Noi dobbiamo essere concentrati e vincere. Ho un ricordo bruttissimo della sfida al Castellani mi sono spaccato il naso e non abbiamo vinto".

Manolas: "Io all'Inter? Dipende dalla Roma"

Domenica, 26 Marzo 2016

Il greco Kostas Manolas ha parlato del suo futuro ai microfoni di Premium Sport. Il difensore giallorosso da ormai molti mesi viene accostato all'Inter, disposta a sborsare una grossa somma pur di portarlo a Milano. Secondo quanto ha dichiarato lo stesso Manolas, sarà la Roma a prendere una decisione in merito: "Il mio futuro è nelle mani della Roma, se vuole tenermi sa cosa deve fare, se vuole vendermi non posso fare niente".

Manolas ha quindi assicurato ai tifosi di essere totalmente concentrato sugli obiettivi della Roma per questo finale di stagione: "È difficile dire che puntiamo allo scudetto. La Juve è molto forte e come vediamo non perde neppure un punto. Ora siamo a -8 e adesso è dura, il nostro obiettivo è andare in Champions e abbiamo anche un'importantissima partita contro la Lazio in Coppa Italia, dove dobbiamo dare tutto. Possiamo ribaltare il risultato dell'andata (0-2, ndr), siamo più forti e dobbiamo solo dimostrarlo sul campo".

Su Manolas c'è anche un forte interesse da parte dei club d'oltremanica, dai quali è molto richiesto anche il compagno di squadra Radja Nainggolan. Per il belga potrebbe rappresentare un problema il trasferimento in Inghilterra perché, come ha spiegato Manolas, non si trova a proprio agio nel giocare sotto la pioggia: "Non gli piace la pioggia ma è tra i più forti del mondo e deve abituarsi pure a quello se vuole giocare nelle squadre più forti del mondo, perché può farlo, è un fenomeno".

  • shares
  • Mail