Atletica, Iaaf, Usain Bolt e Allyson Felix sono gli atleti dell'anno 2012

Usain Bolt e Allyson Felix hanno ricevuto il riconoscimento come Atleti dell'anno 2012 direttamente dalla Iaaf, la International Association of Athletics Federations. Per il velocista giamaicano e per l'atleta statunitense, è stata una stagione trionfante, grazie soprattutto alle tre medaglie d'oro a testa conquistate a Londra 2012.

Un altro premio speciale, riservato alla performance sportive dell'anno, è stato assegnato al quartetto 4x100 donne, composto da Tianna Madison, Allyson Felix, Bianca Knight e Carmelita Jeter, che hanno trionfato all'ultima edizione dei giochi olimpici a Londra, e a David Rudisha, atleta proveniente dal Kenya, specializzato nel mezzofondo, anche lui trionfatore olimpico con tanto di record del mondo.

Quest'anno, la federazione internazionale di Atletica festeggia il centenario. Come riporta un'agenzia Ansa, questo premio viene assegnato grazie ai voti degli addetti ai lavori e della stampa specializzata.

Per quanto riguarda la stagione 2012, nella fattispecie le olimpiadi di Londra, Usain Bolt, 26 anni, ha conquistato i tre ori nelle categorie 100, 200 e nella staffetta 4x100, concedendo il bis, dopo aver vinto le stesse medaglie quattro anni prima durante i giochi olimpici di Pechino.

Allyson Felix, 27 anni, invece, hanno vinto le tre medaglie d'oro olimpiche nelle categorie 200 e nelle staffette, 4x100 e 4x400.

Bolt, che ha ricevuto questo riconoscimento per la quarta volta (lo sprinter giamaicano è stato nominato atleta dell'anno nel 2008, nel 2009 e nel 2011), e la Felix, premiata invece per la prima volta, hanno ritirato il premio durante le celebrazioni del centenario della Iaaf che si sono tenute a Barcellona.

Bolt ha ringraziato la famiglia, il suo connazionale Yohan Blake e il suo allenatore Glenn Mills, anche lui premiato durante la serata.

Allyson Felix, invece, ha rilasciato questa dichiarazione riportata da Rds.ca:

Penso che sia stato un premio, che la Federazione Internazionale ha voluto darmi, per la mia carriera e per la mia ostinazione.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail