Maurizio Sarri vince la Panchina d'oro 2016

Allegri battuto per tre voti

Maurizio Sarri vince la Panchina d’Oro per la stagione 2015-2016: il tecnico del Napoli ha avuto la meglio su Massimiliano Allegri della Juventus e su Eusebio Di Francesco del Sassuolo. Sorprende la vittoria di Sarri, soprattutto perché solitamente questo riconoscimento viene consegnato all’allenatore che conquista la vittoria del campionato. Nelle ultime quattro edizioni, infatti, la Panchina d’Oro era andata tre volte a Conte e una volta ad Allegri.

L’allenatore del Napoli ha prevalso per 25 voti su 22 conquistati da Allegri, ecco le sue parole: "Non è Napoli-Juve 1-0, la Juve è più forte. Più che i premi contano punti e risultati, ma per una volta arrivare davanti a Massimiliano mi dà gusto. Solitamente ritirare i premi non mi dà una particolare soddisfazione perché a volte penso si tratta anche di tempo sottratto al mio lavoro in campo ma per questo riconoscimento è diverso, mi emoziona", sottolinea.

Ovviamente, il gusto è superiore per il fatto che per una volta il riconoscimento non va all’allenatore che conquista il tricolore. "Di solito è un riconoscimento che viene dato a chi vince il campionato - continua Sarri - , quindi per me era molto difficile pensare che ho preso lo stesso premio di Ranieri, che ha fatto un'impresa straordinaria. E' gratificante. Penso sia dovuto al fatto che la giuria è composta da allenatori ed io fino a 5 anni fa militavo in Serie C. Devo ringraziare due società, Empoli e Napoli, ed ancora Marcello Carli e Cristiano Giuntoli, senza loro probabilmente non sarei l'allenatore che sono adesso".

Gli altri riconoscimenti della giornata: Ivan Juric vince la Panchina d’Oro per la Serie B (promozione in Serie A lo scorso anno con il Crotone). Per la Lega Pro vince invece Leonardo Semplici (43 voti), allenatore protagonista della promozione in Serie B con la Spal.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail