Fiorentina, Antognoni: "Il prossimo allenatore sarà italiano". Di Francesco in pole

Le strade della Fiorentina e di Paulo Sousa si separeranno alla fine di questa stagione. Il portoghese non è più entusiasta di allenare a Firenze ed anche la dirigenza viola è pronta a cambiare, per affidarsi ad un allenatore che possa portare in dote maggiore entusiasmo. Giancarlo Antognoni - da poco rientrato nell'organigramma della società viola - è già proiettato al futuro come ha spiegato nel corso di un'intervista al Corriere Fiorentino: "Il prossimo allenatore, anche se la scelta non è di mia competenza, credo sarà italiano. La nostra resta la migliore scuola. E non lo dico io, parlano i fatti e i risultati: guardate Ranieri, Conte, Ancelotti...".

La bandiera dei gigliati non ha risparmiato qualche critica nei confronti di Sousa: "Noi abbiamo la mentalità italiana, primo non prenderle. Con questo calcio palleggiato di sicuro vediamo tanti gol, ma non sai mai come finisce. È un allenatore moderno. Ormai quel ruolo è cambiato molto, devi avere uno staff di fiducia notevole e l’allenatore diventa un coordinatore di tutti questi tecnici. Oggi fare il mister non è facile, fa effetto vedere così tante persone in campo. Quando andiamo fuori sono quasi più collaboratori che i giocatori: 20-21 contro 23. Tornando a Sousa secondo me ha fatto bene, quest’anno il risultato sta condizionando il giudizio ma se guardiamo il campionato da Fiorentina-Juve in poi la squadra ha sbagliato tre partite: col Borussia, col Torino e col Genoa. In tre tempi abbiamo finito per rovinare tutta una stagione".

Tra i favoriti per la panchina c'è Eusebio Di Francesco, oggi presente a Coverciano per la cerimonia della Panchina d'Oro. Il tecnico del Sassuolo, interpellato sull'argomento, non si è tirato indietro lasciando intendere che c'è già stato almeno un abboccamento: "Sono gratificato dell'interessamento. Ma non fatemi dire di più. Ho un contratto che mi lega al Sassuolo per altre due stagioni, quando sarà il momento parlerò coi dirigenti per discutere i progetti futuri e questo avverrà a breve, diciamo ad aprile".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail