ATP Miami 2017: un grande Fognini vola ai quarti di finale

Battuto in due set l’americano Young.

Aggiornamento ore 18:16 - Fabio Fognini non ha lasciato scampo a Donald Young e lo ha battuto nettamente in due set guadagnando l’accesso ai quarti di finale contro il giapponese Kei Nishikori.
6-0, 6-4 in un’ora e 6 minuti di gioco per l’italiano contro lo statunitense. Nel primo set subito un break in apertura ai vantaggi, poi un altro break lasciando addirittura Young a zero e nel terzo break a 15. Nel secondo set, invece, il break decisivo è arrivato nel quinto game e l’americano non ha mai pareggiato il conto.

Nishikori, invece, ha battuto l’argentino Federico Delbonis 6-3, 6-4, 3-6 i due ore e 16 minuti.

ATP Miami 2017: gli ottavi di finale


Ottavi ATP Miami 2017 con Fabio Fognini

Fabio Fognini contro Donald Young sarà uno dei match di apertura degli ottavi di finale del torneo Masters 1000 di Miami. L’azzurro sfiderà il 27enne americano a partire dalle ore 16:50 italiane e questo è solo il terzo incontro tra i due, che sono diventati entrambi professionisti nel 2004. Finora si sono sfidati due volte e in entrambi i casi ha vinto lo statunitense: 7-6(8), 6-3 nel 2012 a Vienna, 4-6, 6-3, 6-3 nel 2016 a Nizza.

Questa è l’unica sfida degli ottavi in cui nessuno dei due giocatori è testa di serie, entrambi, dunque, hanno cominciato il loro cammino dal primo turno. Fognini ha eliminato in sequenza l’americano Ryan Harrison 6-4, 7-5, poi il portoghese Joao Sousa 7-6(8), 2-6, 6-3) e il francese Jérémy Chardy 3-6, 6-4, 6-4. Young, invece, ha battuto il tedesco Dustin Brown 6-1, 1-6, 6-2, poi due francesi, prima Lucas Pouille 6-2, 6-4, poi Benoit Paire 6-6(2), 6-4.

Attualmente Fognini è numero 40 del ranking ATP e Young è al numero 51. Chi tra i due supererà la sfida di oggi se la vedrà ai quarti contro il vincente tra il giapponese Kei Nishikori, testa di serie numero 2 e numero 4 del mondo, e l’argentino Federico Delbonis, numero 57 del ranking mondiale.

Gli altri ottavi di finale vedranno: il derby americano tra Jack Sock e Jared Donaldson, il ceco Tomas Berdych contro il francese Adrian Mannarino, poi nella serata italiana Rafa Nadal contro il francese Nicolas Mahut, Roger Federer contro lo spagnolo Roberto Bautista-Agut, la testa di serie numero 1 Stan Wawrinka contro il più giovane dei fratelli tedeschi Zverev, Alexander.

L’ultimo ottavo di finale sarà quello tra l’australiano Nick Kyrgios e il belga David Goffin che andrà in scena quando in Italia sarà notte fonda.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail