Rapporti Agnelli-ultras, parla Dominello: "Io sono solo spazzatura"

Le parole durante l’udienza preliminare del processo Alto Piemonte

Saverio Dominello si dissocia dalla ‘ndrangheta e nega ogni addebito relativamente alla questione "biglietti-Juve-ultras" che sta tenendo banco ormai da diversi giorni. Il padre dell’ultrà Rocco, ha reso oggi una dichiarazione spontanea nel corso dell’udienza preliminare del processo Alto Piemonte, che lo vede tra gli imputati.

"Mi dispiace che per colpa del mio nome gli Agnelli vengano tirati dentro questo show mediatico - ha detto in tribunale a Torino - . Io rispetto a loro sono soltanto spazzatura. E gli Agnelli non sarebbero mai venuti a contatto con la spazzatura".

Si attendono ulteriori sviluppi sulla vicenda, poiché la Juventus ha chiesto di desecretare la deposizione in Commissione Antimafia del procuratore federale Pecoraro, in moda da capire se realmente ci sia la famigerata “intercettazione fantasma” che riguarderebbe il presidente bianconero Andrea Agnelli.

agnelli ultras

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail