Rassegna stampa mercoledì 29 marzo 2017: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna con le prime pagine dei quotidiani sportivi del 29 marzo 2017

La Gazzetta dello Sport di oggi, mercoledì 29 marzo 2017, apre con la vittoria della nazionale italiana in Olanda: “Debutti col botto”, applausi per Donnarumma e gli altri cinque debuttanti lanciati da Ventura. In taglio alto: Messi stangato dalla Fifa con quattro giornate di squalifica, ora l’Argentina teme per la qualificazione ai Mondiali del 2018. Di spalla: il grave infortunio occorso allo juventino Pjaca in Estonia-Croazia, le strategie dell’Inter cinese e Montella che chiede al Milan tre colpi, Pellegrini Berardi (entrambi del Sassuolo) e Keita (Lazio).

Il Corriere dello Sport, invece, anticipa il tema principale del prossimo Napoli-Juve, in programma il 2 aprile: “Lo marcano in 60.000”, accoglienza particolare per il ‘Pipita’, che sarà sicuramente subissato di fischi e contestazioni, ma lui prepara una prestazione super. In taglio alto: “L’Italia va di corsa, KO anche l’Olanda”. Di spalla, la Serie A che prova ad accontentare il ct Ventura: si va verso un inizio al 13 agosto. In taglio basso: la lista del nuovo diesse Monchi per la Roma e l’Inter che viaggia verso il record di spettatori a San Siro.

Tuttosport apre con “Corrida Juve”: mentre il Barcellona insidia Dybala, i bianconeri puntano a tre talenti che giocano proprio in Spagna, si tratta di Asensio, Bellerin e Inaki Williams. Di spalla, a sinistra, “lacrime e paura” per Marko Pjaca, il ginocchio cede durante l’amichevole Estonia-Croazia. In taglio basso, spazio alla Formula 1 con il giovane pilota Giovinazzi valutato dalla Ferrari in chiave futura. C’è posto anche per il nuoto con l’intervista esclusiva all’azzurro Detti: “Come Depp”.

  • shares
  • Mail