Combinata Nordica, Coppa del Mondo: Magnus Moan vince anche la penalty race

Il combinatista nordico norvegese Magnus Moan, dopo aver vinto ieri la prima prova stagionale di Coppa del Mondo di Combinata Nordica, ha anche vinto la Penalty Race che si è svolta oggi. A Lillehammer, il 29enne ha ottenuto il tempo di 26:54.4. La seconda piazza è stata conquistata dal norvegese Haavard Klemetsen che ha concluso la prova a 5" dal connazionale. Terza posizione, infine, per Eric Frenzel, tedesco, che ha conquistato il tempo di 27:09.6.

Giornata da dimenticare per i nostri combinatisti nordici che non potevano contare sulla presenza di Alessandro Pittin. L'Italia non è riuscita a qualificare nessun atleta: Armin Bauer, dopo aver superato le qualificazioni, è rimasto fuori nel provisional round, giungendo 33esimo.

Nella classifica generale, Moan è in vetta con 200 punti. Seguono Lamy Chappuis e Klemetsen con 130.

Ordine d'arrivo


1 MOAN Magnus-H. 1983 NOR 26:54.4
2 KLEMETSEN Haavard 1979 NOR 26:59.4
3 FRENZEL Eric 1988 GER 27:09.6
4 LAMY CHAPPUIS Jason 1986 FRA 27:12.7
5 RYDZEK Johannes 1991 GER 27:15.1
6 GRUBER Bernhard 1982 AUT 27:16.0
7 WATABE Akito 1988 JPN 27:18.4
8 GRAABAK Joergen 1991 NOR 27:45.2
9 LACROIX Sebastien 1983 FRA 27:46.3
10 KIRCHEISEN Bjoern 1983 GER 27:46.8


Magnus Moan vince la prima gara stagionale


Il norvegese Magnus Moan ha vinto la prima gara stagione di Coppa Del Mondo di Combinata Nordica, che si è svolta oggi a Lillehammer, in Norvegia. Il combinatista nordico 29enne ha vinto in volata e ha avuto la meglio sul francese Jason Lamy Chappuis, detentore del trofeo. La terza posizione, invece, è stata conquistata dall'austriaco Bernhard Gruber.

Il migliore combinatista nordico azzurro è stato Alessandro Pittin che ha concluso la gara al 12esimo posto. L'altro italiano, Armin Bauer, ha ottenuto, invece, la 31esima posizione.

Queste sono le dichiarazioni a caldo rilasciate da Pittin dopo la prima gara stagionale, riportate dal sito ufficiale della Fisi:

E' stata sicuramente una gara in cui ho avuto risposte positive. Nel salto non ho voluto rischiare e nel fondo ho tentato di recuperare il gap che mi divideva dai migliori. Sono arrivato a pochissimi secondi dal gruppetto di testa quando mancava circa mezzo secondo, poi mi hanno ceduto un po' le gambe. credo che la mia sia una buona base di partenza, c'è ancora da migliorare la condizione ma sappiamo come farlo.

Anche il direttore tecnico Ivo Pertile ha espresso la propria soddisfazione su entrambi gli atleti azzurri:

Alessandro ragiona logicamente come un atleta, ma oggi ha compiuto una grande gara. E' stato fermo quattro mesi, e' logico che gli mancasse qualcosa rispetto alla concorrenza, credo si tratti solamente di tempo. Bravo anche Bauer nonostante non sia arrivato a punti, nel fondo ha recuperato bene.

Per domani, è prevista una penalty race: Alessandro Pittin sarà sostituito da Lukas Runggaldier che correrà insieme a Samuel Costa, Mattia Runggaldier, Giuseppe Michielli e Armin Bauer.

Ordine d'arrivo


1 MOAN Magnus-H. NOR 24:46.2
2 LAMY CHAPPUIS Jason FRA 24:47.2
3 GRUBER Bernhard AUT 24:49.5
4 KLEMETSEN Haavard NOR 24:50.3
5 JELENKO Marjan SLO 24:50.7
6 LACROIX Sebastien FRA 24:55.0
7 BRAUD Francois FRA 24:55.5
8 DVORAK Miroslav CZE 24:55.7
9 KROG Magnus 1987 NOR 24:55.7
10 WATABE Akito JPN 24:56.6
11 WATABE Yoshito JPN 24:56.6
12 PITTIN Alessandro ITA 24:57.9
13 KIRCHEISEN Bjoern GER 25:06.8
14 SCHMID Jan 1983 NOR 25:07.4
15 FAISST Manuel GER 25:10.6

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail