Ufficiale: il Ds Monchi lascia il Siviglia. C'è la Roma nel suo futuro

Il Siviglia ha ufficializzato il divorzio con Ramón Rodríguez Verdejo, per tutti conosciuto come 'Monchi', storico direttore sportivo del club andaluso. Per tutto l'ambiente sivigliano si tratta di un vero shock perché Monchi è sempre stato legato alla società biancorossa; ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile e poi ha giocato come portiere per la seconda e la prima squadra. Appesi i guantoni al chiodo è stato subito nominato DS; tra campo e scrivania è stato legato al club andaluso per ben 29 anni.

Del suo arrivo alla Roma si vociferava già la scorsa estate, ma tutto saltò per il fermo rifiuto del Siviglia. Monchi ha continuato a fare il suo lavoro e oggi le parti hanno finalmente trovato l'accordo giusto per separarsi. A comunicare la notizia è stato il club attraverso un comunicato ufficiale: "Il Siviglia e Ramón Rodríguez Verdejo 'Monchi' hanno raggiunto l'accordo per la partenza del direttore sportivo, approvata dal consiglio d'amministrazione riunitosi nel pomeriggio di giovedì. Venerdì alle 12:30 il presidente Josè Castro e Monchi spiegheranno i dettagli in una conferenza stampa convocata allo stadio Ramon Sanchez Pizjuan".

Il lavoro svolto da Monchi con il Siviglia è stato splendido. Sotto la sua gestione sportiva il club è rimasto stabilmente nella Liga ed ha anche vinto 5 Europa League, 2 Coppe del Re, una Supercoppa Europea e una Supercoppa Spagnola. Negli anni ha scovato e valorizzato talenti eccezionali, facendo la fortuna della sua società. Per la Roma si tratta sicuramente di un grande acquisto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail