ATP Miami 2017: Federer vince la battaglia con Kyrgios e raggiunge Nadal in finale

Tre set tutti finiti al tie-break.

È stata una lunghissima battaglia di ben tre ore e un quarto, ma alla fine Roger Federer ce l’ha fatta a raggiungere Rafael Nadal nella finale del Masters 1000 di Miami. L’australiano Nick Kyrgios ha mostrato ancora una volta il suo valore, ma si è dovuto inchinare a sua maestà Federer dopo aver perso due tie-break su tre giocati in questa semifinale incredibilmente equilibrata. Come agli Australian Open, dunque, vedremo ancora una volta, la 37esima per l’esattezza, Federer contro Nadal.

Tornando alla semifinale, nel primo set Kyrgios ha subito avuto difficoltà a tenere il proprio servizio, concedendo una palla-break nel suo primo turno in battuta e due nel secondo e difendendole entrambe ai vantaggi, nel secondo caso al termine di un game praticamente infinito. Federer, invece, teneva la sua battuta a zero o al massimo a15. Eppure è stato Kyrgios a ottenere il break per primo, nel settimo game, mentre il contro-break è arrivato nel decimo. Alla fine, dopo che Federer ha avuto una palla-match sul servizio di Kyrgios sul 6-5 per lo svizzero, è servito il tie-break per decidere il parziale e Federer l’ha spuntata 11-9, grazie a cinque mini-break contro i quattro di Kyrgios e dopo due set-point annullati a testa.

Nel secondo set ci sono state solo due palle-break, a favore di Federer, nel settimo game, annullate ai vantaggi, per il resto ognuno ha tenuto il proprio servizio senza particolari difficoltà, eccetto il secondo e l’undicesimo game che sono finiti ai vantaggi (rispettivamente con Federer e con Kyrgios al servizio). È così stato indispensabile ancora una volatile tie-break, che questa volta ha visto prevalere Kyrgios, ma di nuovo per 11-9 al terzo tentativo e dopo due match-point annullati e Federer.

L’incredibile partita è proseguita nel terzo set in cui non c’è stata nemmeno una palla break e solo due giochi, entrambi con Kyrgios in battuta, finiti ai vantaggi. Altro tie-break dunque, che questa volta Federer è riuscito a chiudere sul 7-5, sfruttando il primo match-point guadagnato.

Il risultato finale dunque è: Federer b. Kyrgios 7-6(9), 6-7(9), 7-6(5)

L’appuntamento è con la finalissima tra Federer, testa di serie numero 4, e Nadal, testa di serie numero 5. I precedenti sono 23-13 per lo spagnolo, ma lo svizzero ha vinto gli ultimi tre incontri consecutivamente, gli ultimi due quest’anno, in finale agli Australian Open e agli ottavi di Indian Wells, conquistando entrambi i tornei.

  • shares
  • Mail