GP Indurain 2017: vittoria per distacco di Simon Yates | Video

Sul podio salgono anche Michael Woods e Sergio Henao.

Simon Yates dell’Orica-Scott ha vinto il Gran Premio Miguel Indurain 2017, corsa di 186 km con partenza e arrivo a Estrella, con tre gran premi della montagna, uno di terza e due di seconda categoria nella seconda parte del percorso più cinque sprint intermedi.

Poco dopo il via c’è stato un primo tentativo di fuga animato da Michael Hepburn dell’Orica-Scott, Aitor Gonzalez dell’Euskadi Basque Country-Murias, Juan Perez della W52-FC Porto e Peeter Pruus della Rietumu Banka-Riga. Questi quattro battistrada non sono riusciti a creare un gap consistente e così al km 40 sono stati ripresi.

È partita allora un’altra fuga con un altro uomo Orica-Scott, Roman Kreuzger, più Luis Enrique Lemus dell’Israel Cycling Academy, Jorge Cubero del team Burgos-BH, Adrian Gonzalez ed Eneko Lizarralde dell’Euskadi Basque Country-Murias, Matvey Mamykin del Team Katusha-Alpecin, Nick Schultz della Caja Rura e Marcis Kalnins della Rietumu Banka-Riga. Gli otto attaccanti sono riusciti a raggiungere un vantaggio massimo di 3’ 20”, poi la Movistar ha trascinato il gruppo fino a riprendere la fuga a 50 km dal termine.

A una trentina di chilometri dalla fine è partito un nuovo attacco con Gorka Izagirre della Movistar e Simon Yates, che sono poi stati raggiunti da altri due Movistar, Rubén Fernández e Marc Soler, da due uomini Sky, Vasil Kiryienka e Sergio Henao, da Michael Woods della Cannondale-Drapac e da altri due Orica-Scott, Damien Howson e Carlos Verona.

A circa 10 km dal termine ecco l’attacco decisivo di Simon Yates, che è partito in solitaria riuscendo a evitare che qualcun altro dei battistrada si attaccasse alla sua ruota. Il britannico ha fatto il vuoto ed è arrivato da solo al traguardo, mentre alle sue spalle Woods si è aggiudicato lo sprint sul gruppetto di contrattaccanti.

Simon Yates ha vinto il GP Indurain 2017

Questi i primi dieci classificati:
1) Simon Yates (Orica-Scott) 4h 34’ 01”
2) Michael Woods (Cannondale-Drapac) +23”
3) Sergio Henao (Team Sky) +23”
4) Carlos Verona (Orica-Scott) +26”
5) Marc Soler (Movistar) +28”
6) Vasil Kiryienka (Team Sky) +58”
7) Rubén Fernández (Movistar) +1’ 44”
8) Gorka Izagirre (Movistar) +1’ 44”
9) Damien Howson (Orica-Scott) +2’ 56”
10) Toms Skujiņš (Cannondale-Drapac) +3’ 50”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail