Fiorentina, Bernardeschi ancora out: "Ho un infortunio raro"

Non convocato per la sfida con il Bologna

Federico Bernardeschi preoccupa i tifosi della Fiorentina. L’attaccante non prenderà parte nemmeno domani alla sfida casalinga contro il Bologna. Il perché, lo spiega egli stesso: l’infortunio che lo attanaglia ormai da diverso tempo, è un problema abbastanza raro, che ha bisogno di cure specifiche.

"Vorrei essere in campo in queste ultime partite. Purtroppo il mio infortunio è abbastanza raro: è un edema osseo all'interno della caviglia che necessita di tempo. Per questo ho saltato anche la Nazionale". "Mi spiace aver abbandonato il ritiro anche se sono felice di far parte di questa generazione di giovani", ha aggiunto ancora Bernardeschi, spiegando i motivi per i quali non ha potuto prendere parte agli ultimi due impegni con la nazionale italiana di Giampiero Ventura.

A fare ulteriore chiarezza, è arrivato anche un comunicato ufficiale della Fiorentina, che parla di cure tramite infiltrazioni nel tentativo di ridurre il dolore. L’edema che lamenta il giocatore, infatti, non gli consente di effettuare diversi movimenti in maniera naturale. "Nel corso della prossima settimana - si legge nella nota - verrà eseguito una nuova valutazione per verificare la riduzione della sintomatologia che limita i gesti sportivi specifici, possibili ad oggi solo con terapia infiltrativa locale".

bernardeschi fiorentina

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail