Inter-Sampdoria 1-2: la telecronaca di Recalcati (video gol) | 3 aprile 2017

Lunedì sera da incubo per l'Inter di Stefano Pioli, che ha sciupato l'ennesima opportunità per riavvicinarsi alla zona Champions League. I nerazzurri sono infatti stati sconfitti in casa dalla Sampdoria nel posticipo della 30esima giornata, scivolando così al sesto posto della classifica. Adesso i meneghini hanno 3 punti di ritardo dall'Atalanta, 5 dalla Lazio e 9 dal Napoli. La zona Champions è praticamente irraggiungibile perché è difficile immaginare un crollo verticale dei partenopei, questo ammesso che l'Inter riesca a vincere senza concedersi più alcuna pausa. Probabilmente questa sera l'Inter ha salutato l'ipotesi (molto improbabile) di una rimonta in chiave Champions e quindi farebbe meglio a concentrarsi sulla lotta per un posto in Europa League, risultato per nulla scontato al momento.

Questa sconfitta ha il sapore della beffa anche perché il gol decisivo segnato da Quagliarella è arrivato grazie ad un calcio di rigore concesso all'85esimo minuto, causato da un fallo di mano, netto ed evitabilissimo, commesso da Brozovic sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dall'ex Alvarez.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail