Serie A: 5 giornate a Pinilla, "schiaffi sul braccio all'arbitro"

Pesante il referto del direttore di gara

Serie A - Stangata del giudice sportivo per Mauricio Pinilla, attaccante del Genoa espulso nel match casalingo contro l’Atalanta e valido per la 30.a giornata di Serie A. Ammonito per un’entrata pericolosa sul portiere dell’Atalanta, Pinilla ha protestato beccandosi il secondo cartellino giallo. Infine, le ulteriori proteste il contatto fisico con il direttore di gara che ha messo tutto a referto.

Ricevuto il referto del direttore di gara, il giudice sportivo ha deciso di comminargli ben cinque giornate di squalifica "per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione); per aver, al 14° del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, proferito espressione ingiuriosa accompagnata da un gesto eloquente e plateale del braccio nei confronti del Direttore di gara, nonché, successivamente alla notifica dell'espulsione, per essersi avvicinato all'Arbitro con atteggiamento minaccioso ed intimidatorio, trattenuto a stento da compagni e avversari, colpendo il medesimo con schiaffi sul braccio e sulla mano destra e rivolgendogli altresì espressioni minacciose".

Sempre oggi, il giudice sportivo ha reso noti tutti i provvedimenti disciplinari in seguito alle partite della 30.a giornata di Serie A. Oltre a Pinilla, sono stati squalificati altri quattro giocatori e tutti per un turno: si tratta di Gazzi del Palermo, Jankto dell'Udinese, Kessie dell'Atalanta e Rossettini del Torino. Le sanzioni alle società: 3.000 euro di multa per Inter e Napoli, 2.000 per il Pescara.

pinilla squalifcato

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail