WTA Charleston 2017: Errani avanza ai 16esimi, Min ko in due set

L’azzurra avrebbe dovuto giocare contro l’australiana Gavrilova.

È bastata un’ora e tre minuti a Sara Errani, numero 96 del ranking WTA, per eliminare nei 32esimi del torneo di Charleston l’americana Grace Min, numero 129 del mondo.

L’azzurra, alla vigilia del torneo, era stata destinata a un primo turno contro la russa naturalizzata australiana Daria Gavrilova, ma poiché la fresca vincitrice di Miami, Johanna Konta, che a Charleston sarebbe stata testa di serie numero 2, ha dovuto dare forfait a causa di un risentimento alla spalla, Gavrilova è stata “promossa” a testa di serie e dunque entrerà in scena dal secondo turno. Contro Errani è stata così ripescata la lucky loser Grace Min.

Nel primo set contro l’americana, Errani ha trovato immediatamente tre palle-break e ha trasformato la seconda, poi ha tenuto il proprio servizio e ha nuovamente strappato la battuta all’avversaria volando dunque sul 3-0 e poi sul 4-0. In tutto la statunitense nel primo set è riuscita a conservare il servizio solo una volta, nel quinto gioco, perché poi nel settimo Sara ha avuto altre due palle-break e ha subito sfruttato la prima per chiudere sul 6-1.

Nel secondo set Errani ha perso il suo primo servizio ai vantaggi, ma ha subito messo a segno il contro-break lasciando Min a zero, poi le ha strappato il servizio nei due turni successivi con l’americana in battuta e ha tenuto il proprio volando di nuovo sul 5-1. Sara si è così ritrovata a servire per la partita, ha guadagnato tre palle-match e non se ne è fatta annullare neanche una, chiudendo nuovamente sul 6-1.

Ai sedicesimi Errani incontrerà l’australiana Anastasia Rodionova, proveniente dalle qualificazioni, che ha 34 anni ed è numero 669 del ranking WTA. Rodionova ha superato il primo turno eliminando 7-6(3), 6-1 la cinese Ying-Ying Duan, numero 63 del mondo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail