Giuseppe Rossi: confermata la rottura del crociato (video)

Gli esami strumentali hanno confermato l'ipotesi tanto temuta. Ieri Giuseppe Rossi ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, così come ha comunicato Juan Jose Garcia Cota, medico sociale del Celta Vigo: "Il giocatore ha bisogno di un intervento chirurgico e il periodo di recupero non sarà inferiore ai 6 mesi. Il capo dei servizi medici del club, Juan Jose Garcia Cota, opererà Rossi in una data da precisare insieme allo specialista americano che lo operò al ginocchio destro".

Per 'Pepito' si tratta dell'ennesimo infortunio alle ginocchia della sua carriera. Molti sarebbero pronti ad arrendersi, ma non lui. Attraverso i social lo stesso Giuseppe Rossi ha già confermato che farà di tutto per tornare a giocare a calcio: "Bene, eccoci qua. Un altro ostacolo da superare. Ma sono pronto a combattere contro tutto per tornare a fare quello che amo più di ogni altra cosa al mondo.. giocare a #CALCIO! Grazie di cuore per i vostri messaggi. Adesso inizia un nuovo percorso..."

Giuseppe Rossi: ancora un infortunio al ginocchio

Domenica 9 aprile 2017

Un incubo senza fine per Giuseppe Rossi, tradito ancora una volta dalle sue ginocchia. L'ex viola è stato costretto ad abbandonare il campo al 35esimo minuto del match giocato oggi dal suo Celta Vigo contro l'Eibar. 'Pepito' ha chiesto il cambio in lacrime a causa di una brutta torsione del ginocchio sinistro e adesso i medici del club spagnolo temono la rottura del legamento crociato, una sensazione che purtroppo Rossi conosce bene perché l'ha già provata nella sua carriera sportiva. Il medico sociale del Celta, il Dottor Cota, ha confermato i timori raccontando che lo stesso giocatore gli ha riferito di aver sentito un dolore molto forte: "Quello che ci preoccupa di più sono le sue sensazioni: faremo una risonanza e vedremo. Può essere un infortunio grave, c'è ha sentito un crack al ginocchio. Vogliamo fare la risonanza oggi, per avere i risultati tra stasera e domani".

Un vero calvario quello di Giuseppe Rossi che senza tutti questi infortuni avrebbe fatto una carriera di ben altro livello e, molto probabilmente, sarebbe diventato una stella della nazionale italiana.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail