Roma: pipì in curva, tifoso giallorosso denunciato

E' accusato di atti osceni in luogo pubblico

Roma - Daspo per 60 tifosi della Roma identificati dalle forze dell’ordine durante il derby di Coppa Italia giocato qualche giorno fa contro la Lazio. Prima della gara disputata lo scorso 4 aprile, un gruppo di tifosi giallorossi ha causato il congestionamento del traffico organizzando un corteo non autorizzato che si è svolto sulle strade che portano allo Stadio Olimpico.

Ad immortalare i responsabili, le immagini della Polizia scientifica, che hanno evidenziato come la condotta di questi tifosi abbia causato pericolo soprattutto ai ciclomotori in transito. I mezzi sono infatti stati spaventati dalle esplosioni di petardi e dalla visibilità ridotta per via dei fumogeni. Nel gruppo è stato riconosciuto e denunciato uno degli organizzatori, responsabile dell’accensione di un fumogeno.

Durante la partita, invece, è stato ripreso in Curva Sud un tifoso della Roma responsabile al contempo di aver scavalcato le balaustre e di aver fatto la pipì all’interno dello Stadio Olimpico. L’uomo è un pregiudicato, che è stato denunciato, sottoposto a Daspo per 5 anni e all’avviso orale del Questore e al divieto di ritorno nel comune di Roma. E non è tutto, perché è stato anche sanzionato con 127 euro per l’occupazione dei posti destinati alle emergenze.

pipì tifoso roma

  • shares
  • Mail