Freccia del Brabante 2017: trionfa un grande Sonny Colbrelli | Video

Corsa impeccabile per l’italiano della Bahrain-Merida.

Uno strepitoso Sonny Colbrelli ha vinto la Freccia del Brabante 2017. Che fosse in forma lo si era capito fin dalle prime corse stagionali, ma oggi la sua corsa è stato un vero e proprio capolavoro. Sempre presente, sempre attento, sembrava prima che stesse lavorando per il compagno Enrico Gasparotto, secondo l’anno scorso in questa gara, poi è rimasto con il gruppetto davanti che ha lottato per la vittoria fino alla fine e ha letteralmente dominato la volata finale a ranghi ristretti.

La fuga di giornata è partita praticamente subito, inizialmente composta da sei corridori: Lorenzo Rota della Bardiani-CSF, Adam Blythe dell’Aqua Blue Sport, Jacques Van Rensburg della Dimension Data, Zak Dempster dell’Israel Cycling Academy, Christophe Masson della WB Vera Classic e Christophe Premont della Vérandas Willems-Crelan, ma quest’ultimo ha perso le ruote degli altri battistrada fin dalla prima salita e dunque in fuga sono rimasti a lungo in cinque con un vantaggio massimo di quasi sette minuti. All’inseguimento si è lanciato Dries De Bondt della Vérandas Willems-Crelan, ma non è mai riuscito a raggiungere gli attaccanti e così si è dovuto arrendere per farsi raggiungere dal plotone.

A 120 km dal termine il gruppo ha cominciato ad aumentare il ritmo e infatti ha più che dimezzato il gap in poco tempo, tanto che ai -80 km era già sotto i due minuti. All’inizio del terzultimo giro del circuito finale il distacco era sceso sotto il minuto.

Su un muro in pavé il gruppetto dei fuggitivi si è separato, Dempster ha avuto un problema meccanico ed è stato il primo a cedere, poi è toccato a Blythe e nel frattempo è partito un contrattacco di una dozzina di uomini, tra i quali Enrico Gasparotto della Bahrain-Merida.

All’inizio del penultimo giro del circuito si è formato un nuovo gruppo in testa alla corsa, composto dall’ex battistrada della prima ora Van Rensburg più Tiesj Benoot della Lotto-Soudal, Stijn Devolder della Veranda’s Willems-Crelan, Grega Bole della Bahrain-Merida, Laurens De Plus della Quick-Step Floors, Victor Campenaerts del Team LottoNL-Jumbo, Toms Skujins della Cannondale-Drapac, Pierre Luc Perichon della Fortuneo-Vital Concept e Christopher Juul Jensen dell’Orica Scott. Al loro inseguimento, con un ritardo di una ventina di secondi, si è formato un altro gruppetto nel quale c’era anche Sonny Colbrelli.

Il gruppo inseguitore si è frammentato e in quattro sono riusciti a raggiungere il gruppo di testa, cioè lo stesso Colbrelli, Dries Devenyns della Quick-Step Floors, Silvan Dillier della BMC e Bert-Jan Lindeman del Team LottoNL-Jumbo. Il gruppo di testa di 13 uomini aveva mezzo minuto di vantaggio a poco più di 30 km dal termine. Sul pavé Colbrelli si è messo in testa e ha fatto selezione costringendo Van Rensburg, Skujins e Perichon a cedere, poi è toccato anche a Lindemann.

Colbrelli ha motivato i compagni di fuga a non mollare, poi nel finale, in rimonta, quando sembrava che Vakoc potesse ancora avere la meglio, è riuscito a battere tutti e con un bel distacco.

Sonny Colbrelli ha vinto la Freccia del Brabante 2017

Questi i primi dieci al traguardo della Freccia del Brabante 2017:
1) Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida)
2) Petr Vakoc (Quick-Step Floors)
3) Tiesj Benoot (Lotto-Soudal)
4) Tim Wellens (Lotto Soudal)
5) Bert-Jan Lindeman (Team LottoNL-Jumbo)
6) Christopher Juul-Jensen (Orica-Scott)
7) Dries Devenyns (Quick-Step Floors)
8) Silvan Dillier (BMC)
9) Victor Campenaerts (Team LottoNL-Jumbo)
10) Laurens De Plus (Quick-Step Floors)

  • shares
  • Mail