Closing Milan: ora è fatta. Finita l’era Berlusconi, comincia quella dei cinesi

La società rossonera ha diramato un comunicato ufficiale.

La lunghissima telenovela del “Closing” è finalmente finita: il Milan ha oggi ufficialmente comunicato che Fininvest ha finalizzato la cessione della società alla Rossoneri Sport Investment Lux, vale a dire “i cinesi” che hanno acquistato la squadra dopo un lunghissimo processo, durato di fatto due anni.

Il numero numero 1 del Milan, dunque, è Li Yonghong, che è arrivato ieri a Milano, ma oggi non ha partecipato all’incontro per il closing, avvenuto nello studio notarile Busani, Ridella, Mannella nel primo pomeriggio di oggi, quando è arrivato il versamento di 190 milioni di euro, quelli che mancavano per concludere l’affare. Erano presenti però il braccio destro David Han Li e il nuovo ad in pectore Marco Fassone.

È la stessa società a spiegare i dettagli del closing:

“Fininvest ha oggi finalizzato la cessione alla Rossoneri Sport Investment Lux dell'intera partecipazione, pari al 99,93%, detenuta nell'AC Milan. La finalizzazione odierna dà piena esecuzione al contratto di compravendita firmato dall'amministratore delegato di Fininvest, Danilo Pellegrino, e da David Han Li, rappresentante di Rossoneri Sport Investment Lux, il 5 agosto 2016 e rinnovato il 24 marzo scorso”

Nel comunicato viene spiegato che la valutazione complessiva del Milan è di 740 milioni di euro, comprensivi di una situazione debitoria di 220 milioni di euro, stimata al 20 giugno 2016. Poi si entra nel dettaglio:

“A quanto incassato da Fininvest si aggiungono 90 milioni di Euro a titolo di rimborso dei versamenti in conto capitale eseguiti dalla stessa Fininvest a favore del Milan dal 1° luglio 2016 ad oggi”

Che cosa succede ora? Il Milan comunica che i nuovi proprietari hanno confermato che si impegneranno a effettuare interventi di ricapitalizzazione e di rafforzamento patrimoniale e finanziario della società. Intanto domani ci sarà l’Assemblea dei Soci che delibererà sulla nomina dei nuovi organi sociali della società.

Il nuovo proprietario Li Yonghong per ora ha commentato soltanto:

“Ringrazio Berlusconi e Fininvest per la fiducia, e i tifosi per la pazienza, da oggi costruiamo il futuro, passo dopo passo torneremo sul tetto del mondo”

Il video richiesto non è più disponibile.
Ci scusiamo per il disagio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail