Gigi Datome perde una scommessa su Twitter: giocherà una partita tra gli amatori

Ma coglie l’occasione per fare beneficenza.

Chi di retweet ferisce, di retweet perisce. In molti ricorderanno quando Gigi Datome, facendosi retwittare dai suoi fan è riuscito a catturare addirittura l’attenzione di J.K. Rowling, l’autrice della saga di Harry Potter. Ebbene, questa volta è stato proprio un fan di Gigi Datome a tirarlo dentro una scommessa che il capitano azzurro ha perso e dovrà pagare pegno, anche se ha colto prontamente l’occasione per trasformarla in un evento di beneficenza.

In pratica, lo scorso 9 aprile, un ragazzo di nome Fabio, il cui account su Twitter è @Whiskastz ha chiesto a Gigi Datome quanti retweet servissero per fare in modo di averlo per una partitella nella sua squadra.

Datome prima ha risposto che ne servivano 10mila, poi scherzando gli ha consigliato di coinvolgere il Papa per avere più retweet. Ieri sera Whiskastz ha superato i fatidici 10mila fan e così Datome stanotte ha scritto:

“Ebbene sì, il buon @Whiskastz ha vinto la scommessa! Devo ammettere di aver sottovalutato sia lui che tutti i matti che gli hanno dato una mano.
Manterrò la parola e verrò nel bergamasco per una partitella con la sua squadra(niente iscrizione al csi, andate a leggere bene il suo tweet).
Vista la bella risposta mediatica spero che verrete numerosi, e che potrete essere allo stesso modo collaborativi anche nella raccolta fondi che ho in mente di organizzare nel giorno della partita. Sia la data che l'ente benefico sono ancora da stabilire (direi verso metà luglio), seguitemi sui social e vi aggiornerò appena saprò qualcosa di più.
Caro Fabio, allenati. A luglio ti rompo il culo.”

A luglio, dunque, la partitella ci sarà e Gigi Datome vestirà la maglia della squadra di Fabio, che appartiene al C.S.I., campionato italiano amatoriale. Non sarà una partita ufficiale, dunque Datome non dove iscriversi al C.S.I., ma un’amichevole in cui, ci scommettiamo sicuri di non perdere, Datome sarà senza dubbio il più forte (e molto probabilmente anche il più ricco) in campo.

Datome ha approfittato per lanciare una raccolta fondi il cui ricavato sarà destinato a un ente benefico che sceglierà nei prossimi giorni. Insomma, la “macchina organizzativa” è già partita e nel bergamasco si sfregano le mani e contano i giorni per vedere il capitano in azione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail