Francesca Schiavone ha vinto il torneo WTA di Bogotà! Arruabarrena ko in due set

Ottavo titolo in carriera per l’azzurra.

Un’immensa Francesca Schiavone ha concluso con un trionfo il suo torneo a Bogotà, che è stato perfetto dall’inizio alla fine. L’azzurra ha così conquistato il suo ottavo titolo in carriera. Nella finale contro la spagnola Lara Arruabarrena-Vecino, Schiavone ha fatto la differenza nei momenti decisivi e ha dimostrato una netta superiorità rispetto alla più giovane avversaria. Ricordiamo che Francesca, che ha già annunciato che questa è la sua ultima stagione, compirà 37 anni il prossimo 23 giugno.

Nel primo set l’azzurra si è portata sul 3-0 grazie al break nel secondo game, ottenuto sfruttando la prima di tre palle-break. Ha poi concesso due palle-per il contro-break nel quinto gioco, ma le ha annullate entrambe volando sul 4-1. Lunghissimo il settimo game con Schiavone al servizio: la spagnola, ai vantaggi, ha ottenuto quattro palle-break, ma Francesca le ha cancellate tutte. Il contro-break, però, era nell’aria ed è arrivato nel nono game, quando Arruabarrena ha sfruttato la prima e unica palla-break guadagnata. Tuttavia Schiavone è riuscita a rubare nuovamente il servizio alla spagnola, mettendo a segno ai vantaggi la terza palla-set ottenuta e chiudendo sul 6-4.

Nel secondo set, invece, è stata Schiavone a dover inseguire. Ha subito concesso due palle-set nel sul primo turno al servizio, ma le ha annullate, poi però ha ceduto la battuta nel suo turno successivo, permettendo alla spagnola di portarsi sul 2-1 e poi, tenendo il servizio a zero, sul 3-1. Arruabarrena è arrivata a servire per il set sul 5-3 e ha avuto tre occasioni per chiudere sul 6-3, ma Schiavone ha annullato tutte e tre le palle-break e poi è stata lei a strappare il servizio all’avversaria annullandole un altro set-point e portandosi sul 5-5. In seguito Schiavone ha tenuto il suo servizio a 0, poi nel game successivo ha ottenuto due palle-break e ha sfruttato la prima per rubare ancora una volta il servizio alla spagnola, questa volta una palla-break che valeva come championship point e che le ha permesso di chiudere sul 7-5.

Grazie a questo successo Francesca Schiavone da lunedì salirà dal numero 168 al 104 del ranking WTA e avrà accesso diretto al tabellone principale del Roland Garros, lo Slam che ha vinto nel 2010.

Al termine della partita contro Arruabarrena l’azzurra ha detto che il match di oggi è stato disastroso, sicuramente riferendosi a come ha giocato nei quarti e in semifinale, ma in realtà è stata molto brava a sfruttare le debolezze dell’avversaria (che ha poi consolato alla fine) e ha trionfare meritatamente.

È la terza volta che un’italiana vince il torneo di Bogotà: nel 2005 vinse Flavia Pennetta e nel 2007 si impose Roberta Vinci (entrambe avevano avversarie spagnole come Schiavone).

Francesca Schiavone ha vinto il torneo WTA di Bogotà 2017

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail