Isco avverte il Real: "Voglio restare, ma voglio giocare di più"

Isco vuole giocare di più. Il 24enne cresciuto nel Valencia ed esploso con il Malaga vorrebbe ricoprire un ruolo da protagonista nel Real Madrid, dove però non è considerato un titolare. In Champions League, per esempio, ha collezionato solo due presenze quest'anno giocando in totale 77 minuti, mentre la sua media complessiva è di 53 minuti a presenza. Troppo poco per un jolly come lui, in grado di ricoprire diversi ruoli proponendo prestazioni di altissimo livello.

Isco è stanco di questo ruolo da rincalzo di lusso, ma al tempo stesso ha ribadito che la sua priorità è quella di restare al Real Madrid: "Non capisco perché si rimanga sempre sorpresi del fatto che dico che vorrei giocare di più, nel momento in cui non penserei di meritarlo non lo direi. Il mio pensiero relativamente al Real è sempre lo stesso: voglio restare qui ma voglio anche avere più spazio. Sono nella squadra migliore del mondo, mi ritengo fortunato ad essere qui".

Il suo contratto con il Real è in scadenza nell'estate 2018 e alla fine di questa stagione si incontrerà con il club per decidere cosa fare: "Leggo molte cose che non corrispondono a verità, le mie parole vengono spesso reinterpretate. Ho sempre detto che la mia intenzione è quella di restare a Madrid, ad ogni modo a fine stagione verrà presa la decisione migliore per tutti. Farò comunque tutto il possibile per restare qui".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail