Ufficiale: John Terry lascia il Chelsea a fine stagione

Il 36enne difensore si dice pronto a nuove sfide

John Terry lascerà il Chelsea al termine di questa stagione, ma non smetterà di giocare a calcio. L’annuncio ufficiale è stato dato oggi dal club londinese, che tramite il proprio sito e gli account social ha comunicato l’addio allo storico capitano: “Tutti a Stamford Bridge esprimiamo la nostra grande gratitudine a John e gli auguriamo il meglio della fortuna per il futuro. Ci ha dedicato 20 anni della sua vita. Indossando per 713 volte la maglia dei Blues segnando 66 reti”.

Dopo essere cresciuto nelle giovanili del West Ham, Terry si è trasferito al Chelsea nel 1995 e vi è rimasto appunto fino al 2017, ad eccezione di una breve parentesi con il Nottingham Forest nel 2000. Con la maglia dei Blues ha vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere: 4 campionati, 5 Coppe d’Inghilterra, 1 Champions League, 1 Europa League, 1 Supercoppa Europea e tanti altri riconoscimenti individuali. Terry avrebbe voluto chiudere la propria carriera con la maglia del Chelsea, ma dall’arrivo di Antonio Conte ha capito di avere poco spazio e di essere relegato sostanzialmente al ruolo di “capitano non giocatore”. Alla soglia dei 37 anni, però, il difensore inglese ritiene di poter dare ancora tanto al calcio e commentando l’addio ai londinesi sottolinea:

"Abbiamo avuto alcuni colloqui molto positivi - rivela il calciatore - ma ho deciso che era il momento giusto per lasciare. Io sento di avere ancora molto da offrire in campo ma ho capito che al Chelsea avrei avuto poche occasioni. Io, naturalmente, resterò sempre il primo tifoso della squadra. Vorrei ringraziare tutti e ciascuno di voi dal profondo del mio cuore per l'incredibile supporto che mi avete mostrato nel corso degli anni. Non dimenticherò mai l'incredibile viaggio che abbiamo fatto insieme. Grazie mille per tutto".

Nel suo futuro c’è la Major League Soccer americana: i Los Angeles Galaxy lo corteggiano da tempo e con ogni probabilità lo metteranno sotto contratto.

terry chelsea

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail