Giro di Croazia 2017: trionfo Italia in nome di Scarponi. A Modolo l’ultima tappa a Nibali la generale | Video

Nibali ha recuperato il gap da Roson.

Giornata tutta italiana al Giro di Croazia 2017 che si è concluso oggi con l’ultima frazione da Sambor a Zagabria, lunga 147 km. Vincenzo Nibali della Bahrain-Merida si è aggiudicato la classifica generale, recuperando i 2” di ritardo che aveva ieri rispetto a Jaime Roson della Caja Rural e mettendoselo alle spalle di 8” grazie agli abbuoni agli sprint intermedi, terzo invece il ceco Jan Hirt della CCC Sprandi Polkowice a +23”.

L’ultima tappa ha avuto lo stesso vincitore della prima, ossia Sacha Modolo e la sua squadra, l’UAE Team Emirates, ha messo a segno una doppietta piazzando al secondo posto Jan Polanc, che chiude in generale al quinto posto. Non è stato un finale in volata, come ci si poteva aspettare, Modolo ha allungato nel rettilineo finale e alla fine si è imposto di 2” sul gruppetto con Polanc e Nibali e di 6” su un altro gruppetto in cui c’erano Marco Canola della Nippo-Vini Fantini, quinto e Nicola Boem della Bardiani CSF, settimo.

Ovviamente anche oggi il pensiero è andato a Michele Scarponi, grande amico di Vincenzo Nibali con il quale ha vinto il Tour de France 2014 e il Giro d’Italia 2016. L’esultanza di Modolo è stata abbastanza contenuta, ha solo indicato lo sponsor sulla maglia per ringraziarlo.

Dopo l’arrivo Sacha Modolo ha detto:

“Mi è piaciuta particolarmente questa vittoria, primo perché vengo da una caduta dopo la quale non sono riuscito a essere competitivo e poi nel finale sul pavé volevo fare bene, visto il sesto posto al Fiandre, ma non pensavo di vincere così bene. Per il Giro d’Italia penso di essere in una stato di forma ottimale, punterò subito alle prime tappe perché poi l’ultima settimana le tappe sono troppo dure per me”

Anche a Vincenzo Nibali è stato chiesto un commento sul suo stato di forma in vista del Giro d’Italia che comincia tra due settimane:

“La forma è buona, ci siamo preparati a lungo per il Giro del Centenario, penso che stia andando bene. Qui in Croazia era un punto di domande, l’importante è avere delle certezze giorno dopo giorno e io mi sento in continua crescita”

Sacha Modolo al Giro di Croazia 2017

Questi i primi dieci al traguardo della sesta e ultima tappa:
1) Sacha Modolo (UAE Team Emirates) 3h 16’ 52”
2) Jan Polanc (UAE Team Emirates) +2”
3) Boy Van Poppel (Trek-Segrafredo) +2”
4) Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) +2”
5) Marco Canola (Nippo-Vini Fantini) +6”
6) Felix Grosschartner (CCC Sprandi Polkowice) +6”
7) Nicola Boem (Bardiani CSF) +6”
8) Daniel Auer (Team Felbermayr-Simplon Wels) +6”
9) James Knox (Team Wiggins) +6”
10) Jan Hirt (CCC Sprandi Polkowice) +9”

Vincenzo Nibali ha vinto il Giro di Croazia 2017

Queste le prime dieci posizioni della classifica generale finale:
1) Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) 25h 12’ 10”
2) Jaime Roson (Caja Rural) +8”
3) Jan Hirt (CCC Sprandi Polkowice) +23”
4) Felix Grosschartner (CCC Sprandi Polkowice) +35”
5) Jan Polanc (UAE Team Emirates) +40”
6) Kanstantsin Siutsou (Bahrain Merida) +59”
7) Michal Schlegel (CCC Sprandi Polkowice) +1’ 23”
8) James Knox (Team Wiggins) +1’ 27”
9) Jesper Hansen (Astana) +1’ 38”
10) Oscar Eduardo Sanchez (Bicicletas Strongman) +1’ 45”

  • shares
  • Mail