Atalanta-Juventus 2-2: mano di Toloi, rigore prima dato poi tolto ai bianconeri

Atalanta-Juventus è terminata con il punteggio di 2-2. È stata una bella partita quella disputata questa sera sul terreno di gioco dello Stadio Atleti Azzurri d’Italia, con i padroni di casa che hanno giocato meglio il primo tempo e i campioni d’Italia che sono invece usciti nella ripresa.

Dire che l’Atalanta abbia rubato qualcosa, sarebbe quanto mai scorretto per l’impegno profuso dagli uomini di Gasperini, ma c’è una decisione dell’arbitro Guida e dei suoi collaboratori che pesa sul risultato finale. Al 58’, infatti, il fischietto di Pompei prima concede un rigore alla Juventus e poi ritratta su suggerimento di un collaboratore che lo convince a dare fuorigioco per una presunta posizione di Mandzukic.

Le immagini sono in realtà chiare: alla partenza dell’azione Mandzukic è in posizione regolare e poiché non è Bonucci a colpire di testa, bensì Toloi ad alzare furbescamente una “mano de Dios”, era calcio di rigore solare per la Juventus.

  • shares
  • Mail