Perugia-Lube Volley | Semifinale Champions League 2017 oggi alle 19:30

Diretta tv su Fox Sports, streaming su Laola1.tv.

Una delle giornate più importanti della stagione di pallavolo maschile è arrivata: oggi al PalaLottomatica di Roma va in scena la prima giornata della Final Four di Cev Champions League, quella dedicata alle semifinali. Si comincia con la sfida tra i campioni uscenti dello Zenit Kazan, allenati da Vladimir Alekno, e gli outsider del Berlin Recycling Volleys di Roberto Serniotti, alle ore 16:30. Alle 19:30, invece, sarà tempo di derby, quello tra la Sir Sircoma Perugia, organizzatrice di questa Final Four e per questo qualificata fin dalla fase a gironi, e la Cucine Lube Civitanova.

Tra le due squadre questa è la quarta sfida stagionale. I tre precedenti li troviamo nella semifinale di Supercoppa Italiana con la vittoria di Perugia per 3-1, poi le due sfide in Regular Season, entrambe vinte dalla Lube, per 3-2 in casa e per 3-1 in trasferta. In totale i precedenti sono 20 con 13 vittorie per i marchigiani e 7 per gli umbri. I grandi ex in campo dalla sono Marko Podrascanin, che dopo otto stagioni in biancorosso dal 2008 al 2016 è passato alla Sir, e Ivan Zaytsev, che è stato alla Lube dal 2012 al 2014 vincendo anche l’ultimo scudetto di Macerata. Poi troviamo lo schiacciatore della Lube Denys Kaliberda, che conta un recente passato a Perugia (la scorsa stagione), mentre Lorenzo Bernardi, oggi tecnico dei Block Devils, da giocatore ha militato nella Lube nella stagione 2005-2006.

Perugia ha cominciato la sua avventura in Champions League dal terzo turno preliminare, che ha superato battendo gli svizzeri del Volley Amriswil per 3-1 all’andata in trasferta e per 3-0 al ritorno al PalaEvangelisti. Nella fase a gironi i Block Devils hanno vinto il proprio girone, la Pool E, vincendo contro i turchi dell’Halkbank Ankara per 3-0 all’andata e 3-1 al ritorno, ottenendo una vittoria per 3-0 e una sconfitta per 3-2 contri i belgi dello Knack Roeselare, e imponendosi contro il Belogorie Belgorod per 3-2 sia all’andata sia al ritorno. I ragazzi di Lorenzo Bernardi, che hanno cominciato la stagione sotto la guida di Boban Kovac, hanno potuto saltare tutti i PlayOff proprio in qualità di società organizzatrice della Final Four. È stato scelto il PalaLottomatica di Roma perché più grande del PalaEvangelisti.

La Cucine Lube Civitanova ha iniziato il suo cammino direttamente dalla fase a gironi perché nella precedente stagione (ma si è ripetuta anche quest’anno) ha vinto la Regular Season. Ha vinto la Pool B ottenendo: una sconfitta (l’unica) per 3-1 in casa del Berlin Recycling Volleys nella prima giornata, poi le vittorie per 3-0 contro l’Asseco Resovia (andata e ritorno), il Dukla Liberec (andata) e di nuovo contro questi ultimi per 3-1 al ritorno, più il successo finale per 3-0 contro Berlino. Ai PlayOff 12 la Lube ha superato il PGA Skra Belchatow battendolo per 3-1 all’andata in Polonia, perdendo poi per 3-2, ma a qualificazione acquisita, il ritorno a Civitanova. Nei PlayOff 6 doppio successo contro l’Azimut Modena, per 3-0 sia al PalaPanini sia all’Eurosuole Forum. Poi la Lube ha eliminato Modena anche in semifinale Scudetto andando a giocarsi il titolo contro Trento (al momento i biancorossi sono in vantaggio 1-0).

La partita tra Perugia e Lube si può guardare in diretta tv su Fox Sports Plus con la telecronaca di Stefano Locatelli e Andrea Zorsi e le incursioni di Maurizia Cacciatori. In streaming gratuito il match sarà mandato online da Laola1.tv, la web tv della CEV.

Foto © Lega Volley | Video © CEV

  • shares
  • Mail