Tennis, La Grande Sfida, Sara Errani e Roberta Vinci contro Maria Sharapova e Ana Ivanovic

Domani 1° dicembre alle ore 16, Sara Errani e Roberta Vinci, le nostre tenniste attualmente al primo posto nella classifica del ranking mondiale, saranno impegnate ne La Grande Sfida, un match di esibizione nel quale affronteranno il duo composto dalla russa Maria Sharapova e dalla serba Ana Ivanovic.

Nella scorsa edizione di questo evento, che quest'anno si terrà al Mediolanum Forum di Assago, in provincia di Milano, le protagoniste furono Flavia Pennetta e Francesca Schiavone che in quell'occasione sfideranno le sorelle Venus e Serena Williams.

Quest'anno toccherà a Sara Errani, fresca vincitrice di due Wta Awards, e a Roberta Vinci, anche lei vincitrice del premio nella categoria Miglior Doppio, confrontarsi con due tra le tenniste più forti del mondo. La formula sarà la seguente: due singolari da due set e, subito dopo, il doppio.

Si comincerà alle ore 16 con Roberta Vinci che giocherà contro Ana Ivanovic. Successivamente, Sara Errani sfiderà Maria Sharapova. Al termine dei singolari, si svolgerà il doppio.

Per quanto riguarda la copertura televisiva dell'evento, l'appuntamento è per domani alle ore 15:30 su Sky Sport 1 HD, canale 201.

In attesa della sfida, oggi alle ore 16 si è svolta la conferenza stampa di presentazione che ha coinvolto le 4 protagoniste.

Queste sono le dichiarazioni di Sara Errani, pubblicate da TennisWorldItalia, con le quali la tennista ripercorre, senza nascondere lo stupore, l'incredibile stagione da lei vissuta:

Che dire, è stato incredibile. Sono sorpresa anche io dalla quantità di partite vinte e dalla continuità che ho dimostrato sia in singolare che in doppio.

Riguardo il sodalizio vincente con Roberta Vinci, Sara ha dichiarato:

Siamo la prima coppia interamente italiana ad essere diventata numero 1 al mondo, per lo più siamo amiche ed è stato bellissimo condividere tutto questo con una persona a cui vuoi bene.

Parole sottoscritte, ovviamente, dalla stessa Roberta che ha ringraziato altre due tenniste azzurre fondamentali per il suo percorso:

I miglioramenti derivano dal duro lavoro e dalla voglia di fare sempre di più. Devo essere sincera in questo mi hanno aiutato molto le mie connazionali, Pennetta e Schiavone, oltre che ovviamente Sara.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail