Derby, Inzaghi assolve Orsato: "Capita di sbagliare... ha ammesso l'errore"

Quello di oggi è stato un derby da sogno per Simone Inzaghi e la sua squadra. I biancocelesti sono infatti riusciti a portare a casa la vittoria nonostante gli errori dell'arbitro Orsato che li ha penalizzati nettamente. A fine partita Inzaghi ha deciso di non fare polemiche, raccontando che lo stesso Orsato durante l'intervallo si è scusato per il rigore concesso alla Roma: "Il rigore dato alla Roma? Quando giocavo ho sbagliato tanti gol anche io, Orsato per me, insieme a Rizzoli, è il miglior arbitro che abbiamo in Italia. Durante l’intervallo ha ammesso l’errore e l’abbiamo accettato. E’ normale che quando vinci poi è più facile accettare gli errori, ma siamo dovuti andare contro anche a questi episodi e agli infortuni che abbiamo avuto prima del match, ma fortunatamente ho dei ragazzi che danno sempre tutto, dal primo al novantesimo".

Inzaghi adesso è ovviamente ben voluto da tutti, ma in estate ha dovuto confrontarsi con il grande scetticismo nei suoi confronti, richiamato nella Capitale dopo il sorprendente rifiuto di Bielsa: "Lo scetticismo di inizio stagione nei miei confronti? Sono nel calcio da 25 anni, so come funziona. Ero convinto di avere un grande gruppo dopo le sette gare dell’anno scorso. Sapevo dei timori ma sapevo che con il lavoro e la disponibilità dei ragazzi avremmo fatto un’ottima stagione".

Questa vittoria potrebbe spostare gli equilibri e riaprire anche la corsa per il terzo posto. Inzaghi, per il momento, non ci vuole pensare: "E' una vittoria meritata, i ragazzi sono stati bravissimi. Abbiamo preparato bene la gara e l'abbiamo giocata meglio. Abbiamo fatto tutto quello che ci siamo prefissati alla vigilia e abbiamo vinto meritatamente. Dovevamo fare un'impresa per vincere e l’abbiamo fatta, siamo contenti e ora andremo avanti così".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail