Derby, Spalletti: "Brutta Roma. Bisogna stare zitti" (video)

Un Luciano Spalletti scuro in volto si è presentato ai microfoni di Mediaset dopo il fischio finale del derby perso. Il tecnico prima della partita sperava di riaprire la corsa Scudetto riportandosi a -6 dalla Juventus ed invece ha perso un altro punto dalla capolista. Con un vantaggio di 6 punti, infatti, la Juventus sarebbe stata costretta a sudarsi la vittoria visto che nelle prossime due giornate affronterà prima il Torino e poi giocherà in trasferta all'Olimpico proprio contro i giallorossi.

Luciano Spalletti non ha accampato scuse, evidenziando i limiti della sua squadra: "Brutta Roma. Abbiamo iniziato bene poi abbiamo preso gol al primo tiro subito: a quel punto abbiamo subito il contraccolpo. Abbiamo perso lucidità e fatto scelte sbagliate e siamo anche stati sfortunati negli episodi perché i primi due gol sono stati su tiri deviati. Bisogna stare zitti e ingoiare tutte le analisi che verranno fatte".

La Roma cercherà di ripartire subito, anche perché c'è un secondo posto molto prezioso da difendere. Di sicuro la squadra ripartirà analizzando gli errori commessi oggi: "Dopo aver preso gol abbiamo sbagliato troppi palloni e la partita è diventata aperta e quando le gare si aprono non riusciamo più a essere la squadra che siamo. Loro poi con gli spazi diventano pericolosi quando ripartono. Fatica in attacco e difesa più perforabile? Per la partita di oggi è l'analisi corretta. Ma sappiamo che possiamo fare diversamente e continueremo a lavorare in maniera corretta, cercando di mantenere bene in testa i nostri punti di forza. Subita troppa pressione dopo la Coppa Italia? Nei derby c'è sempre un po' di preoccupazione anche perché ci giocavamo tanto. Un po' di tensione ti viene ma abbiamo giocatori abituati a gestire gare importanti: se non si riesce a gestire lo stress non si riescono a gestire anche le vittorie".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail