Icardi: "Il primo gol nel Derby? Non mi preoccupa"

Il Derby è alle porte e in casa Inter è vietato sbagliare dopo le recenti delusioni. Vincere per restare agganciati al treno dell'Europa League e per conquistare la prima stracittadina milanese a tinte "cinesi": sarà questo il match in cui entrambe le squadre saranno guidate da una proprietà proveniente dall'estremo oriente.

Icardi è carico, lui che è ancora a caccia del primo gol nel derby:

Non devo fare promesse, in questi cinque mesi si è visto il lavoro che abbiamo fatto con Pioli e penso che non possa essere tutto cancellato per 2 gare sbagliate. Penso che il d.s. debba anche cercare di motivare la squadra e quando è il momento di dire certe cose è giusto farlo, è il suo ruolo. Noi dobbiamo fare bene non solo per noi, ma anche per tutti quelli che lavorano per noi e che hanno il diritto di dire la loro. Il discorso di Ausilio si è chiuso a Crotone, ora mancano sette partite molto importanti e dobbiamo pensare al futuro. Quello di Crotone non è stato un buon atteggiamento, ma nessuno di noi si aspettava una squadra così molle, ci siamo arrabbiati tutti, il mister, Il suo staff, tutti noi dal primo all'ultimo giocatore. Lo avevo già detto all'andata, non è un pensiero che mi preoccupa quello di non aver segnato contro di loro, ma certamente, anche perché sono il capitano dell'Inter, fare gol nel derby mi darebbe una grande soddisfazione.

  • shares
  • Mail