Premi individuali Champions League volley maschile 2017: Zaytsev miglior schiacciatore

Ben quattro premi per Perugia nonostante la sconfitta.

Di rado si vedono tanti premi per la squadra perdente, ma in effetti nel complesso delle quattro partite della Final Four di Cev Champions League 2017 Perugia si è distinta per la grinta e la bravura di molti dei suoi elementi. E quest’anno lo Zenit Kazan ha vinto senza neanche giocare al meglio delle sue possibilità, ma confermandosi superiore come squadra e non come un’accozzaglia di star, merito ovviamente del temibile Vladimir Alekno, che riesce a tenerli tutti in riga, ma anche della professionalità dei suoi giocatori, che non si comportano da prime donne.

Su otto premi individuali ben cinque vanno a finire nelle mani di giocatori della SuperLega e uno è per un giocatore italiano, Ivan Zaytsev, scelto come uno dei due migliori schiacciatori insieme con Wilfredo Leon, che nelle due precedenti edizioni è stato anche MVP.

Zaytsev ha avuto anche un altro premio speciale, voluto dallo sponsor che, essendo un corriere espresso ci tiene alla velocità: lo Zar ha vinto per il servizio più veloce della Final Four.

Perugia ha avuto il premio per uno dei miglior centrali, Marko Podrascanin, il miglior opposto Aleksandar Atanasijevic, e il miglior palleggiatore, Luciano De Cecco, che in questa Final Four ha fatto vedere tutti i numeri del suo repertorio, incluso un attacco vincente dalla seconda linea da attaccante puro.

La Cucine Lube Civitanova, terza classificata come un anno fa, proprio come nel 2016 ha ottenuto il premio per il miglior libero, ancora una volta lui, il francese Jénia Grebennikov. Per i campioni d’Europa dello Zenit Kazan sono arrivati anche i premi per il miglior centrale Artem Volvich e l’MVP Maxim Mikhailov, assolutamente meritato.

Premi individuali CEV Champions League 2017:


Dream Team Final Four Cev Champions League Volley 2017

Miglior palleggiatore: Luciano De Cecco (Sir Sircoma Colussi Perugia)
Miglior centrale #1: Marko Podrascanin (Sir Sircoma Colussi Perugia)
Miglior centrale #2: Artem Volvich (Zenit Kazan)
Miglior schiacciatore #1: Ivan Zaytsev (Sir Sircoma Colussi Perugia)
Miglior schiacciatore #2: Wilfredo Leon (Zenit Kazan)
Migliore opposto: Aleksandar Atanasijevic (Sir Sircoma Colussi Perugia)
Miglior libero: Jénia Grebennikov (Cucine Lube Civitanova)

MVP: Maxim Mikhailov (Zenit Kazan)

Foto © CEV

  • shares
  • Mail