Pioli: "Non mi deprimo"

Stefano Pioli è pronto all'ennesima sfida decisiva in questo tormentato finale di stagione. Dopo le tante delusioni di questo mese di aprile (le sconfitte con la Samp e il Crotone, la beffa del Derby) il match contro il Napoli sarà fondamentale per capire se c'è ancora la possibilità di aggrapparsi ad una flebile speranza di restare in corsa per l'Europa League:

E’ stato importante il ritiro per il lavoro che abbiamo fatto. Il momento è delicato, le ultime prestazioni non sono state all’altezza, in questa settimana abbiamo messo tutto quello che dobbiamo per vincere la partita. Il Napoli si affronta con una strategia ben chiara, giocando 95 minuti con continuità, attenzione che servono in tutte le partite ma soprattutto con avversari di questa qualità. La cosa sicura è che fino ad oggi i tifosi non hanno sbagliato nulla, siamo noi quello che dobbiamo fare e dare di più. Ma le parole servono fino ad un certo punto. Domani abbiamo la possibilità di dimostrare che siamo una squadra forte.

Nonostante le difficoltà Pioli ostenta tranquillità, anche in ottica futura:

Io sto bene, i capelli non li avevo neanche prima. Serve grande equilibrio, non mi è mai mancato e non mi deprimo in questi momenti. Vogliamo dimostrare di essere una squadra con dei valori. In questi sei mesi di Inter se avessi dovuto smentire ogni notizia non vera avrei dovuto convocare i giornalisti qui sempre. Siamo responsabili del nostro calo, vogliamo dimostrare che squadra siamo, di che pasta siamo fatti e sono concentrato soltanto su questo.

  • shares
  • Mail