Muntari: Corte d'Appello annulla la squalifica

La Corte d'Appello ha annullato la squalifica per una giornata comminata dal Giudice Sportivo a Sulley Muntari, centrocampista del Pescara reo di aver abbandonato il campo a Cagliari in seguito agli ululati razzisti di uno sparuto gruppo di tifosi.

Dopo il ricorso presentato dal club abruzzese, dunque, il secondo grado della giustizia sportiva ha dato ragione al centrocampista ghanese, ex Inter e Milan. Il calciatore, convinto di aver subito un grande torto, nei giorni scorsi si è chiuso in silenzio stampa ed ha anche rifiutato la consegna del Tapiro d’oro di Striscia la notizia.

Alla fine, però, il buon senso ha prevalso sull’applicazione del regolamento: se è vero che nessun calciatore può allontanarsi dal terreno di gioco senza l’autorizzazione del direttore di gara, pena la squalifica, è altrettanto vero che il gesto di Muntari è stato dettato da un disagio derivante da insulti razzisti. Zeman, ora, lo avrà regolarmente a disposizione per la sfida casalinga contro il Crotone.

muntari squalifca sospesa

  • shares
  • Mail