Giro d'Italia 2017: Nibali primo italiano vincitore di tappa

Vincenzo Nibali è il primo italiano a vincere una tappa in questa edizione numero 100 del Giro. Le statistiche sui vincitori di tappa si "muove" per l'Italia, ma sono state necessarie ben 16 tappe e il colpo del fuoriclasse per ottenere un risultato in altre edizioni assolutamente ordinario. Nell'albo d'oro dei vincitori per nazione gli italiani, per ovvie ragioni storiche, dominano con 1259 successi, il Belgio secondo può vantare appena 161 vittorie. Un distacco nettissimo costruito nelle edizioni del secolo scorso, visto che nel ciclismo moderno la nazionalità dei corridori che conquistano una tappa è davvero imprevedibile, ma è impossibile non notare la tendenza negativa di questa edizione numero 100.

L'ultimo italiano a vincere una tappa era stato proprio Nibali, il 27 maggio 2016, nella 19esima tappa da Pinerolo a Risoul (con arrivo in territorio francese), quasi un anno di digiuno in sostanza. In più nel Giro numero 99 il siciliano era stato soltanto l'ultimo di cinque ciclisti italiani vincitori di tappa (oltre a lui Trentin, Ulissi con due successi, Ciccone e Brambilla), stavolta è soltanto il primo.

Anche andando più indietro, nell'edizione 2015, gli italiani si erano difesi decisamente meglio con sette ciclisti azzurri vincitori e nove tappe conquistate. Un bottino non eguagliabile in questo "Giro 100" anche ipotizzando solo vittorie di ciclisti nostrani da qui all'arrivo a Milano.

  • shares
  • Mail