Vela - concluso il Round Robin 2 della Louis Vuitton



Si è concluso ieri l'ultimo flight del secondo Round Robin della Louis Vuitton Cup che ha definitivamente scelto chi saranno i 4 equipaggi che si batteranno nel corso delle semifinali.

La giornata di ieri vedeva Team New Zeland battersi contro BMW Oracle, un match molto importante per la definizione della classifica visto che i due team si battevano per la prima posizione. Il vincitore però è subito stato chiaro fin dall'inizio della regata quando, subito la partenza, la barca neozelandese si avvia verso la parte destra del campo dove il vento maggiore permetterà ai kiwi di arrivare alla prima boa con un vantaggio di 54 secondi che diventeranno poi oltre un minuto al cancello di poppa togliendo a BMW Oracle ogni possibilità di rimonta.

Regata facile anche per Luna Rossa contro Desafío Español 2007 decisa anche questa al momento della partenza grazie ad una strepitosa manovra che ha permesso al timoniere italiano di portare fuori dal cancello di avvio il team spagnolo costringendolo ad una manovra in più per rientrare nel campo.

Il regolamento della Coppa America prevede che chi si classifica al primo posto ha diritto di scegliere il suo sfidante per le semifinali che avranno inizio il 14 maggio. Grazie a questa regola Emirates Team New Zealand ha scelto come suo sfidante Desafío che essendosi calssificato al quarto posto dovrebbe essere il team meno competitivo. Questo significa che per Luna Rossa il prossimo turno sarà tutto in salita e bisognerà tirare fuori tutta la tecnica per battere Chris Dickson che in questa ultima edizione della Coppa ha dimostrato di essere l'uomo da battere.

  • shares
  • Mail