Borja Valero: "Non ho motivo di lasciare la Fiorentina"

Borja Valero non ha fretta di tornare in Spagna. Il centrocampista della Fiorentina è infatti intenzionato a restare nella Viola nonostante il pessimo finale di stagione - chiusa tra polemiche e musi lunghi - che la squadra ha appena vissuto. Sicuramente in panchina non ci sarà più Paulo Sousa, allenatore che ha sempre contato moltissimo su di lui, escludendolo in alcuni periodi anche dal turn over. Borja Valero però non sembra preoccupato dal cambio di allenatore, anche perché a Firenze si trova benissimo e sa di essere diventato un leader: "Ho due anni di contratto con la Fiorentina, quindi sono tranquillo. In questa città io e la mia famiglia stiamo molto bene e non ho motivi per lasciarla"

L'anno prossimo non ci sarà più Gonzalo Rodriguez, una novità che dovrebbe anche farlo diventare Capitano della squadra. Da buon simbolo della Fiorentina, ha anche raccontato ai microfoni di Radio Marca di essere pronto a tifare per il Real Madrid sabato prossimo: "Farò certamente il tifo per il Real Madrid, essendo cresciuto nella cantera dei blancos. La Juve poi qui a Firenze è vista come il nemico, quindi speriamo che il Real possa portare a casa la coppa. Bianconeri più forti in casa? Non credo, però a Torino tifano quasi tutti Toro e non Juventus, ma a livello nazionale sono senz'altro la squadra più seguita".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail