World League Volley 2017: l’Italia comincia con un bel 3-0 all’Iran

La Polonia ha battuto il Brasile 3-2.

Gli azzurri del volley cominciano la loro avventura nella World League 2017 davanti al proprio pubblico, in una Adriatic Arena di Pesaro gremita, con una bella vittoria in tre set contro l’Iran al termine di una partita molto combattuta nonostante il risultato possa farla sembrare facile. In realtà lo scarto di punti tra le due squadre è quasi il minimo indispensabile e ogni set ha avuto un finale molto acceso.

Nel primo parziale gli azzurri hanno cominciato bene portandosi avanti di due punti al primo time-out tecnico (8-6), hanno poi provato ad allungare, ma l’Iran si è sempre rifatto sotto, tuttavia alla seconda pausa obbligatoria l’Italia è arrivata sul +3 (16-13), poi ha allungato sul +4 (20-16), ma dopo un time-out gli iraniani hanno recuperato portandosi a -1 (20-19). I ragazzi di Blengini hanno reagito e si sono di nuovo portati sul +3 (23-20), ma ancora una volta, come un elastico, l’Iran si è riportata a -1 (23-22). A questo punto Blengini ha chiesto il time-out e al rientro in campo Randazzo ha guadagnato due palle-set e Vettori ha concretizzato la prima per il 25-22.

Nel secondo set, invece, è stato l’Iran a partire meglio, tanto da arrivare alla prima pausa tecnica sul +3 (5-9). Gli azzurri hanno pareggiato sul 9-9 e hanno ingaggiato una lunga lotta punto a punto. I padroni di casa son riusciti a compiere il sorpasso proprio a ridosso del secondo time-out tecnico, al quale sono arrivati sul 16-14. Al rientro in campo hanno poi allungato sul +4 (18-14), ma l’Iran, pian piano, è riuscito a recuperare a a portarsi a -1 (23-22). Blengini ha chiesto il time-out, ma questa volta gli iraniani sono riusciti a pareggiare (23-23), tuttavia la maggiore concretezza degli azzurri ha prevalso e così è arrivato un set-point e il punto finale di Lanza per il 25-23.

Il terzo set è stato ancora più equilibrato, perché le squadre non sono mai russate a ottenere più di due punti di vantaggio. Al primo time-out tecnico l’Italia è arrivata sull’8-7, mentre al secondo è stato l’Iran a ritrovarsi in vantaggio di due punti (14-16). Gli azzurri hanno poi recuperato lo svantaggio e hanno pareggiato sul 20-20, poi hanno sorpassato sul 22-21 e, dopo che l’Iran ha chiesto il time-out, i ragazzi di Blengini hanno allungato ottenendo tre palle-match, una sola annullata prima del 25-22 finale.

Questo dunque il risultato del match:
Italia-Iran 3-1 (25-22, 25-23, 25-22)

Nel primo match della giornata la Polonia di Fefè De Giorgi ha battuto il Brasile per 3-2 (25-20, 20-25, 19-25, 25-22, 15-8).

Se non avete visto la partita in streaming sul canale YouTube della FIVB potete vedere la differita tv su RaiSport+HD alle ore 23.
Domani, invece, il match tra Italia e Polonia si potrà vedere in diretta dalle ore 14 su Raidue.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail