Rugby, IRB Awards, Dan Carter è il giocatore dell'anno

Il neozelandese Dan Carter ha vinto il riconoscimento come miglior giocatore dell'anno assegnato, come ogni anno, dalla Irb, la International Rugby Board. Come riportato da un'agenzia Ansa, il mediano d'apertura, che attualmente milita nella squadra del Canterbury e nella franchigia dei Crusaders, ha ricevuto questo premio per la seconda volta nella sua carriera.

Nella lotta a quattro per questo premio, Dan Carter è riuscito ad avere la meglio sul connazionale Richie McCaw, sull'inglese Owen Farrell e sul francese Frederik Michalak.

In questa edizione degli Irb Awards, la Nuova Zelanda ha fatto incetta di premi: anche il tecnico Steve Hansen, infatti, ha ricevuto il premio come migliore nella sua categoria e gli All Blacks, ovviamente, sono stati premiati come squadra dell'anno.

Queste sono le motivazioni ufficiali pubblicate dal sito ufficiale della Irb con le quali Dan Carter ha ricevuto questo prestigioso riconoscimento:

Dan Carter si è ripreso dalla delusione dopo aver dovuto rinunciare alla maggior parte della Coppa del Mondo a causa di un infortunio. E' un giocatore magnifico e un meraviglioso ambasciatore per questo sport. Vincere questo premio per la seconda volta è segno del suo talento e delle sue capacità.

Di seguito, invece, trovate le motivazioni riguardanti il premio consegnato agli All Blacks:

La Nuova Zelanda è stata nuovamente la squadra che si è distinta quest'anno, con i suoi 20 match senza sconfitte e hanno così meritato completamente il premio come Irb Team of the year così come Steve Hansen ha meritato il premio di Irb Coach of the year per le sue imprese nella Coppa del Mondo.

I premi sono stati consegnati da una giuria composta da Will Greenwood, Gavin Hastings, Raphaël Ibanez, Francois Pienaar, Agustín Pichot, Scott Quinnell, Tana Umaga, Paul Wallace e John Eales che hanno visionato oltre 100 ore di filmati.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail