Giro del Delfinato 2017: Bouwman vince la terza tappa dopo 182 km di fuga | Video

Il gruppo beffato dai sei battistrada.

Il 23enne Koen Bouwman della LottoNL-Jumbo ha vinto la terza tappa del Giro del Delfinato 2017 da Le Chambon-sur-Lignon a Tullins lungo un percorso di 184 km,a aggiudicandosi anche tutti e quattro i gran premi della montagna. Per lui è il primo successo da professionista e lo ha guadagnato dopo essere stato in fuga per 182 km con altri cinque eroi.

Al km 2, infatti, si è formata la fuga di giornata composta da Bouwman (che era in fuga anche ieri) e Alexey Vermeulen della LottoNL-Jumbo, Bryan Nauleau della Direct Energie, Frederik Backaert della Wanty-Groupe Gobert, Quentin Pacher e Edvaldas Siskevicius della Delko Marseille Provence KTM.

Al km 51, sul primo gol, la Côte de Saint-Félicien, di quarta categoria, ha transitato per primo Bouwman, che si è poi ripetuto poco dopo, al km 55,5, sul Col de Fontayes, anch’esso di quarta categoria, quando il gruppetto dei battistrada ha raggiunto il vantaggio massimo di 6’ 50”. Da quel momento in poi il gap ha cominciato a scendere e a Tournon-sur-Rhône, al km 76,5, era già di sei minuti, mentre nella zona di rifornimento fisso a Mercurol era di 5’ 25”, grazie dal lavoro di FDJ e Cofidis in testa al plotone principale.

Il distacco ha continuato a scendere, raggiungendo i 3’ 25” ai -60 km, intanto Bouwman ha avuto modo di guadagnare altri punti per la Maglia a Pois imponendosi sul gpm della Côte des Sarrets, di terza categoria, davanti a Backaert e poi sulla Côte de Roybon, di quarta categoria. Ora il corridore della LottoNL-Jumbo ha solo due punti in meno del leader della classifica del re della montagna che è Thomas De Gendt, leader anche della generale.

Ai -10 km i sei battistrada avevano ancora un vantaggio di circa un minuto e mezzo da amministrare, ma un fastidioso vento laterale cui far fronte. Gli attaccanti hanno proceduto con cambi regolari e così sono riusciti a beffare il gruppo, per Bouwman, più brillante di tutti fin dall’inizio, che è stato il migliore al traguardo. Il gruppo è arrivato 11” dopo ed è stato regolato dal vincitore di ieri Arnaud Démare. Thomas De Gendt della Lotto Soudal resta in Maglia Gialla.

Questi i primi dieci al traguardo della terza tappa:
1) Koen Bouwman (Team LottoNL-Jumbo) 4h 06’ 06”
2) Edvaldas Siskevicius (Delko Marseille Provence KTM) s.t.
3) Frederik Backaert (Wanty-Groupe Gobert) s.t.
4) Bryan Nauleau (Direct Energie) s.t.
5) Alexey Vermeulen (Team LottoNL-Jumbo) s.t.
6) Quentin Pacher (Delko Marseille Provence KTM) s.t.
7) Arnaud Démare (FDJ) +11”
8) Bryan Coquard (Direct Energie) +11”
9) Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe) +11”
10) Phil Bauhaus (Team Sunweb) +11”

E queste le prime posizioni della classifica generale:
1) Thomas De Gendt (Lotto Soudal) 12h 37’ 04”
2) Axel Domont (AG2R La Mondiale) +48”
3) Diego Ulissi (UAE Team Emirates) +1’ 03”
4) Pierre Latour (AG2R La Mondiale) +1’ 07”
5) Emanuel Buchmann (Bora-Hansgrohe) +1’ 07”
6) Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida) +1’ 09”
7) Ben Swift (UAE Team Emirates) +1’ 09”
8) Alberto Bettiol (Cannondale-Drapac) +1’ 09”
9) Tony Gallopin (Lotto Soudal) +1’ 09”
10) Simon Julien (Cofidis, Solutions Crédits) +1’ 09”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail