Roland Garros 2017: le semifinali sono Murray-Wawrinka e Nadal-Thiem. Fuori Djokovic

Djokovic eliminato da Thiem in tre set.

Le semifinali del Roland Garros 2017 saranno Murray-Wawrinka e Nadal-Thiem, ossia rispettivamente le teste di serie numero 1, 3, 4 e 6. Non ce l’ha fatta invece la numero 2, Novak Djokovic, che oggi ha perso malamente il quarto di finale contro Dominic Thiem in soli tre set.

Netto il risultato a favore dell’austriaco, soprattutto nel secondo e terzo parziale. Per decidere il primo, durato un’ora e un quarto, è servito il tie-break, che Thiem ha vinto 7-5, poi, sulle ali del suo entusiasmo da una parte e dello smarrimento di Djokovic dall’altro, sono arrivati il 6-3 in 40 minuti e il 6-0 in 23 minuti dei successivi due set che hanno consegnato la vittoria al numero 7 del ranking ATP contro il numero 2.

In conferenza stampa Djokovic ha detto che adesso si prenderà un po’ di tempo per riflettere bene su cosa fare, Andre Agassi non lo può seguire con continuità e dunque stanno cercando un altro ex giocatore, più giovane, che possa stargli accanto:

"Ho pensato molto in questi ultimi tempi e solo io posso sapere cos'è meglio per me. Ci sono stati molti cambiamenti nel mio staff. Non sono state decisioni facili, ma io adoro ancora il tennis. È una situazione nuova per me, senza grandi titoli da diversi mesi. Ma non è successo solo a me, tutti i grandi ci sono passati. Devo imparare la lezione per tornare più forte. Ho raggiunto la vetta di questo sport e questo mi ha dato tante emozioni. Ora è difficile ritrovare le stesse emozioni sul campo. Non ho mai vissuto una cosa simile nella mia carriera. Andre non ha sempre tempo per me. Insieme a lui cerchiamo un altro ex tennista, più giovane, più presente, più capace di trasferire energie positive"

Più facile invece è stata la missione di Rafael Nadal contro il suo connazionale Pablo Carreno-Busta, numero 21 del ranking. La partita è durata solo 52 minuti perché Rafa ha vinto a mani basse il primo set 6-2, poi nel secondo era avanti 2-0 quando l’avversario ha alzato bandiera bianca e si è ritirato. Per Nadal è la 25esima semifinale in uno Slam e ha migliorato un suo precedente record: è arrivato al penultimo atto del torneo perdendo appena 22 game, il precedente record era di 25.

Il quarto di finale tra Andy Murray e Kei Nishikori è durato invece due ore e 43 minuti e lo scozzese si è imposto in rimonta. Il nipponico, infatti, è riuscito a vincere il primo set 6-2, poi Murray ha vinto il secondo 6-1, il terzo al tie-break (7-0), e il quarto 6-1.

Ancora più facile è stata la vittoria di Stan Wawrinka contro il croato Marin Cilic: lo svizzero si è imposto in un’ora e 42 minuti con un netto 6-3, 6-3, 6-1.

Questi i risultati dei quarti di finale:
[1] A. Murray b. [8] K. Nishikori 2-6, 6-1, 7-6(0), 6-1
[3] S. Wawrinka b. [7] M. Cilic 6-3, 6-3, 6-1
[4] R. Nadal b. [20] P. Carreno-Busta 6-2, 2-0 ritiro
[6] D. Thiem b. [2] N. Djokovic 7-6(5), 6-3, 6-0

Semifinali in programma venerdì 9 giugno:
[1] A. Murray vs [3] S. Wawrinka
[4] R. Nadal vs [6] D. Thiem

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail